Ti-Press
MENDRISIO
18.02.2015 - 17:160
Aggiornamento : 10.01.2018 - 10:20

Alla Exten le decurtazioni salariali sono da record

Unia denuncia i tagli del 26% per i frontalieri e del 16% per i residenti

MENDRISIO - La Exten SA - azienda che produce, lavora e commercializza materie plastiche e affini - ha apportato un taglio dei salari del 26% per i frontalieri e del 16% per i residenti. Lo riporta Unia sottolineando come questi dati siano un nuovo record.

Anche in questo caso queste operazioni sarebbero state comunicate dopo l’eliminazione della soglia minima del cambio franco-euro. Secondo quanto riportato non vi sarebbe stata nessuna documentazione per giustificare queste scelte. La società Dun & Bradstreet - specializzata nella fornitura d’informazioni commerciali ed economiche sulle imprese, in particolare sul grado di solvibilità e sull’analisi del rischio delle stesse - nel mese di giugno 2014 avrebbe rilasciato all'azienda un certificato di buona tenuta economico-finanziaria, con rischio minimo.

All’inizio del 2015 la dirigenza, con alla guida Luigi Carlini, avrebbe comunicato questa nuova posizione proponendo ai dipendenti la scelta individualmente: decurtazione dello stipendio o licenziamento e chiusura della fabbrica. I tagli, viene riportato, saranno attivi dal primo di marzo, non si conosce un termine del periodo in cui verranno applicati. Le conseguenze, oltre al salario diretto, toccherebbero anche l’AVS e il II° pilastro.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-08-15 06:03:23 | 91.208.130.86