Immobili
Veicoli

CANTONERinnovato il CCL dell'Autolinea Mendrisiense

21.01.22 - 10:35
Si tratta di un contratto collettivo «solido e garante di buone condizioni di lavoro», sottolineano i sindacati.
AMSA
CANTONE
21.01.22 - 10:35
Rinnovato il CCL dell'Autolinea Mendrisiense
Si tratta di un contratto collettivo «solido e garante di buone condizioni di lavoro», sottolineano i sindacati.

CHIASSO - Insieme ai sindacati OCST (Organizzazione cristiano sociale) e SEV (Sindacato del personale dei trasporti), l'Autolinea Mendrisiense (AMSA) ha negoziato il rinnovo del contratto collettivo di lavoro (CCL), che sarà valido per i prossimi 3 anni. «Un passo importante per l’azienda, come pure per le collaboratrici ed i collaboratori che si impegnano giornalmente per assicurare un servizio ottimale all’utenza di tutto il Mendrisiotto», sottolineano i partner sociali.

In un’epoca di grandi pressioni sul mercato del lavoro e di grandi sfide nel settore del trasporto pubblico - sempre più sollecitato - il rinnovo del CCL offre infatti importanti garanzie sociali e salariali. «Il difficile periodo che stiamo vivendo, dettato dai ritmi della pandemia, ha dimostrato quanto il trasporto pubblico rappresenti un servizio di base irrinunciabile ed essenziale per la nostra società ed il nostro territorio», hanno espresso in modo unanime Thomas Giedemann (Segretario Sindacale SEV), Ivano Realini (Direttore AMSA), Marcello Specchietti (Vicesegretario Regionale OCST) e Giorgio Fonio (Segretario Regionale OCST).

Il nuovo CCL sarà pertanto «garante di stabilità e continuità anche per i prossimi anni», per l’azienda stessa e per il personale che risulta tutto residente nel Mendrisiotto.

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE TICINO