Tipress
CANTONE
25.10.2021 - 18:330
Aggiornamento : 26.10.2021 - 08:05

«Mi sono aggrappata alla vita»

La vittima della sparatoria di Solduno prende la parola su Instagram

Nel frattempo ieri le autorità hanno confermato l'arresto dell'ex compagno di vent'anni

SOLDUNO - Ha rischiato di morire dopo che l'ex fidanzato di vent'anni le ha sparato un colpo di fucile. È successo lo scorso giovedì in via Vallemaggia a Solduno. Oggi la donna - nel frattempo fuori pericolo - si è fatta viva sui social, per ringraziare tutti della vicinanza. «Mi sono aggrappata alla vita con tutte le forze che mi rimanevano e grazie a dio posso dire di essere ancora viva» scrive in una story pubblicata su Instagram.

La giovane, una ventiduenne, è stata sottoposta a tre interventi. «Psicologicamente sono distrutta ma tempo al tempo, intanto, ci tenevo a ringraziarvi di tutti i regali, i fiori e i bei messaggi ricevuti». E fa sapere che le sue condizioni restano «monitorate, ma stabili».

Nel frattempo ieri le autorità hanno confermato l'arresto del ventenne domiciliato nel Canton San Gallo, accusato di tentato assassinio e omicidio intenzionale.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-12-02 07:23:33 | 91.208.130.86