Ti-Press (archivio)
+8
CANTONE
13.07.2021 - 10:480

Dai tavoli operatori alle cattedre

Dodici medici dell'Ente Ospedaliero Cantonale sono stati nominati professori o liberi docenti presso Università svizzere

Alessandro Cianofoni sarà attivo all'Università di Berna, undici suoi colleghi insegneranno all'USI.

BELLINZONA - Dodici medici attivi all'EOC hanno ottenuto la nomina quali professori o liberi docenti presso alcune Università svizzere. Il dottor Alessandro Cianfoni - primario di Neuroradiologia presso l’Istituto di Neuroscienze Cliniche della Svizzera Italiana - è stato nominato Professore titolare presso l’Università di Berna, mentre undici suoi colleghi hanno ottenuto recentemente il titolo di professore o libero docente presso l’Università della Svizzera italiana.

All'Usi saranno attivi quali nuovi professori titolari Giulio Conte (capo-clinica di Cardiologia), Silva Miano (capo-clinica Servizio di Medicina del Sonno), Gian Paolo Ramelli (primario Clinica di Pediatria di base e specialistica e già titolare presso la Facoltà di Medicina dell’Università di Basilea dal 2014) e Chiara Zecca (capo-servizio Clinica di Neurologia).

I nuovi liberi docenti saranno invece Helmut Beltraminelli (vice-primario Istituto Cantonale di Patologia e libero docente presso la Facoltà di Medicina dell'Università di Berna dal 2016), Letizia Deantonio (capo-servizio Clinica di Radio-Oncologia), Eva Koetsier, (capo-servizio Centro per la Terapia del Dolore), Cristina Mangas de Arriba (capo-servizio di Dermatologia), Alden Moccia (capo-servizio, Clinica di Oncologia Medica), Gianna Carla Riccitelli (responsabile di ricerca Clinica di Neurologia) e Thomas Theologou (capo-clinica di Cardiochirurgia).

EOC
Guarda tutte le 12 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-10-23 23:23:34 | 91.208.130.87