Immobili
Veicoli

AttualitàA2-A13: avviato l'adeguamento del progetto generale

14.12.20 - 14:18
Respinto il ricorso contro l'attribuzione del mandato da parte dell'USTRA
Archivio Tipress
A2-A13: avviato l'adeguamento del progetto generale
Respinto il ricorso contro l'attribuzione del mandato da parte dell'USTRA

BELLINZONA - La filiale di Bellinzona dell’Ufficio federale delle strade (USTRA) ha avviato di recente l’adeguamento del progetto generale ripreso dal Dipartimento del territorio del Canton Ticino per il nuovo collegamento veloce A2-A13 Locarno-Bellinzona.

Il mandato di progettazione, assegnato mediante procedura libera nell’ambito di un concorso pubblico, è stato affidato al Consorzio Ingegneri “BelLo”, composto dagli studi d’ingegneria Sciarini SA (capofila, Vira Gambarogno), Lurati Muttoni Partner SA (Mendrisio), Andreotti & Partners SA (Bellinzona) e Gähler und Partner SA (Ennetbaden). L’attribuzione di questo mandato da parte di USTRA era stata interessata da un ricorso da parte di un concorrente, integralmente respinto dal Tribunale amministrativo federale.

Il nuovo collegamento stradale A2-A13 fra Bellinzona e Locarno sulla sponda sinistra del fiume Ticino dovrà collegare velocemente e in sicurezza il Locarnese con la rete autostradale nazionale esistente, alleggerendo gli assi stradali attuali e apportando dei benefici alla qualità di vita della popolazione e all’ambiente.

USTRA si prefigge di sottoporre il progetto generale affinato al Consiglio Federale per approvazione entro la fine del 2022.

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE TICINO