Tipress
BELLINZONA/MILANO
11.11.2020 - 17:580
Aggiornamento : 18:25

Il PD lombardo: «Norman Gobbi chieda scusa agli italiani»

Presa di posizione del consigliere regionale Astuti: «Una frase offensiva e sprezzante nei confronti degli italiani»

di Redazione

MILANO - Prende posizione oggi il Gruppo consiliare del Partito Democratico in Regione Lombardia, in merito al fuori onda del presidente del Consiglio di Stato, Norman Gobbi, il quale in diretta televisiva, durante il Telegiornale di Teleticino, si è inavvertitamente lasciato scappare “che c***o me ne frega a me degli italiani”. 

 A richiamare all’ordine Norman Gobbi è il consigliere regionale del PD Samuele Astuti che parla di «frase offensiva e sprezzante nei confronti degli italiani» e aggiunge: «Alla luce di quello sfortunato fuori onda invitiamo il Presidente a prendere le distanze dalle sue stesse parole e a scusarsi con gli italiani, soprattutto i frontalieri, che ogni giorno si recano in Svizzera per lavorare, contribuendo alla crescita economica e sociale del paese».

«Inoltre - incalza il consigliere dem - non è tollerabile che chi ha il compito di dirigere il Dipartimento delle Istituzioni e, di conseguenza, la polizia cantonale, contribuisca a instaurare un clima di insofferenza nei confronti dei nostri connazionali. Norman Gobbi si scusi e mostri rispetto quando parla degli italiani».

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-09-23 07:21:32 | 91.208.130.85