tipress (archivio)
STABIO
13.08.2019 - 10:470

Il Municipio si muove a favore del personale ausiliario

Approvato il messaggio chiedente l’adozione di ulteriori modifiche del ROD, con il fine di includervi le figure che non beneficiano delle prestazioni sociali degli altri funzionari

STABIO - Il Municipio di Stabio ha approvato il messaggio municipale chiedente l’adozione di ulteriori modifiche del Regolamento organico dei dipendenti, con il fine di includervi tutte quelle figure che attualmente, pur partecipando stabilmente al funzionamento della macchina comunale, sono assoggettate unicamente al Codice delle obbligazioni e non beneficiano delle stesse prestazioni sociali di cui godono gli altri funzionari già soggetti al ROD.

Occorre ricordare che il ROD prevede tre categorie di dipendenti: i nominati, gli incaricati per funzione stabile e gli incaricati per funzione temporanea. Non contemplata è invece la situazione del personale ausiliario, che attualmente è considerato parte della terza categoria, nonostante, in realtà, non ne rispetti i requisiti, in quanto l’attività che svolge non è, di fatto, limitata nel tempo.

L’esclusione di questa tipologia di dipendenti comunali dalle categorie contemplate dal ROD ha purtroppo diverse ripercussioni negative: in caso di malattia, queste persone dispongono di una copertura salariale che dipende direttamente dagli anni di servizio prestato; i giorni di congedo pagato che vengono loro concessi sono assai limitati e, in caso di licenziamento, il datore non è tenuto né a rispettare i tempi minimi di disdetta previsti dal ROD, né a motivare la propria decisione.

Obiettivi e principali modifiche - Sulla base di queste considerazioni, il Municipio giudica opportuno introdurre, innanzitutto, la parità di trattamento per tutti gli impiegati che lavorano in modo stabile presso il Comune, garantendo loro gli stessi diritti sulle assenze per malattia, sui congedi pagati e sulla stabilità del rapporto d’impiego di cui attualmente godono i dipendenti nominati o incaricati per funzione stabile.

In secondo luogo, oltre all’introduzione della parità di trattamento del personale impiegato l’Esecutivo comunale intende, da un lato, inserire nel ROD i valori e i principi che devono guidare il lavoro dei suoi dipendenti, e, dall’altro, meglio tutelarne la dignità e l’integrità.

Il messaggio municipale sarà trasmesso, nei prossimi giorni, ai Consiglieri comunali.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-08-25 02:59:57 | 91.208.130.89