Depositphotos
ULTIME NOTIZIE Ticino
CANTONE
27 min
Frate cappuccino alla sbarra a dicembre
CANTONE
1 ora
Gobbi sul radar di Camorino: «Lo scopo preventivo è quantomeno discutibile»
CANTONE
2 ore
Swiss sui voli cancellati: «Siamo in stretto contatto con Adria Airways»
CANTONE / SVIZZERA
2 ore
Lavoratori distaccati: «No a maggiori diritti verso gli appaltatori»
CANTONE
3 ore
Casse malati, l’Ordine dei medici sta con Raffaele De Rosa
BIASCA
5 ore
Licenziato dall'Ocst: «Sono distrutto»
CANTONE
5 ore
Prevenzione o radar trappola? A Camorino è strage di multe
CANTONE
6 ore
Martina Hirayama ricevuta da Manuele Bertoli
CANTONE
6 ore
Consuntivo 2018, c'è l'ok del Gran Consiglio
CANTONE
6 ore
Troppi voli cancellati: «Non si può andare avanti così!»
CANTONE
7 ore
Pau-Lessi: «Mai coperto nessuno». E chiede di essere sentito dal Gran Consiglio
CANTONE
7 ore
Mountain bike elettriche da condividere fra Biasca e Blenio
LOCARNO
7 ore
Carte di credito, cellulari e leasing con identità altrui. Arrestata
CANTONE
8 ore
Terza corsia sull'A2? «Basta con le soluzioni prefabbricate»
BELLINZONA
10 ore
Frena per evitare lo schianto, 15enne in ospedale
CANTONE / ITALIA
03.08.2019 - 14:250
Aggiornamento : 17:07

Artisa vuole guardare Milano dall’alto

Il gruppo fondato da Stefano Artioli avrebbe presentato un’offerta per l’acquisto di Torre Velasca. E anche in vista delle Olimpiadi 2026 non sembra per nulla un cattivo affare

MILANO - Artisa offre 170 milioni di euro per la Torre Velasca. L’indiscrezione è stata pubblicata oggi da Il Sole 24 Ore. Una notizia che potrebbe portare un po’ di Svizzera a Milano, o meglio un po’ di Milano in mano svizzera. 

E di indiscrezione si parla, proprio perché non è stato pubblicato alcun concorso pubblico per la vendita dell’edificio storico realizzato negli anni Cinquanta dallo studio d’architettura Bbpr e in mano a UnipolSai.

Nelle scorse settimane si era vociferato che Torre Velasca sarebbe passata al fondo immobiliare americano Hines, che avrebbe messo sul piatto 150 milioni di euro piazzandosi il pole position rispetto ad altri 3-4 offerenti. Ma l’offerta di Artisa potrebbe ribaltare le cose.

E se l’informazione non può essere confermata per ovvi motivi di segreto sulle trattative, il fondatore di Artisa Group Stefano Artioli - da noi contattato - non la smentisce neppure.

Torre Velasca, edificio storico di Milano, con i suoi 106 metri è stata a lungo al vertice della classifica degli edifici più alti della città. Se nel 2012 è stata inclusa dal Daily Telegraph tra gli edifici più brutti del mondo, per i milanesi è fonte di orgoglio e si trova tra le “riserve” da proteggere della Soprintendenza per i Beni culturali. Negli scorsi anni avevano già provato a comprare la Torre Velasca, ma senza successo, il fondo Orion Capital e anche Suning di Zhang Jindong (attuale proprietario dell’Inter).

Unipol, che ha ereditato uno dei simboli architettonici di Milano dal gruppo Ligresti, potrebbe quindi chiudere l’affare prossimamente e proprio con la Svizzera. La ristrutturazione dell’edificio rappresenterebbe un grosso investimento, ma il gruppo Artisa pare essere interessato a espandersi oltre i confini nazionali, dopo la recente esperienza a Francoforte.

E quale posto migliore se non sul tetto di Milano? A inizio gennaio sono stati conclusi 13 appartamenti di lusso ai piani 19, 20 e 21. In mano ad Artisa Torre Velasca potrebbe trasformarsi in uno storico edificio a natura residenziale e alberghiera, che in vista delle Olimpiadi 2026 potrebbe attirare ospiti facoltosi che vogliono godere di una vista privilegiata sulla città italiana.

Commenti
 
F/A-18 1 mese fa su tio
Il problema di Artisa così come di altri promotori d'assalto che immettono sul mercato una moltitudine di appartamenti ha lo stesso effetto di un'elefante quando entra in un negozio di cristalli. Investire tutti quesi milioni di soldi, peraltro non suoi, stravolge regole ben precise del commercio che si basano sulla domanda e sull'offerta, assurdo ed insensato andare contro a queste semplici ed elementari regole, pagheremo tutti per questi comportamenti scellerati. La cosa positiva sarà l'abbassamento degli affitti generalizzato, una ventata di ossigeno. Per chi invece ha acquistato casa e si vede svalutato il suo stabile ma non la sua ipoteca invece la situazione peggiorerà.
navy 1 mese fa su tio
È questa la cosa grave! Far sì che un intero cantone debba soffrire per l’arroganza di un unico. Ad ogni modo, alla base di questo costruire senza misura, vi è zero piano regolatore a livello cantonale (se ne parla da decenni) in quanto la classe politica ticinese è composta per gran parte di medio borghesi diventati sciuri per aver venduto i terreni sui quali i loro antenati facevano pascolare mucche e ....asini! Cordialmente.
navy 1 mese fa su tio
@navy Indirizzata a F/A-18!!!
Rossosenzabraghe 1 mese fa su tio
@navy Scusa ma tu cosa ne sai che il cantone soffre per colpa di Artioli, ma cosa stai dicendo ??? Per fortuna che nel nostro Cantone c’é gente come lui, se no a quest’ora tu, tua moglie (se ce l’hai) e i tuoi figli, nonché tuoi nipoti etc. a quest’ora eravate ancora su quei terreni a pulire feci di mucche e asini. È questo il futuro che vorresti per la tua famiglia? Quanta ignoranza...
navy 1 mese fa su tio
@Rossosenzabraghe Caro Rossosenzabraghe, ma pensi davvero che la percentuale di sfitti attuale sia un caso? Certo, Non è colpa esclusiva di Artisa ma ci partecipa alla grandissima! A monte la politica dorme o se non lo fa chiude gli occhi soprattutto per i soliti borsoni. La mia famiglia lascia perdere. Guarda alla tua ed alla tua arrogante convinzione Artioli spenda soldi per il bene di tutti tranne che per i SUOI di interessi. Buona domenica maestro!
Rossosenzabraghe 1 mese fa su tio
@navy Per fortune che queste aziende di cui parli guadagnando pagano milioni e milioni di tasse in Ticino!! Se fosse per quelle che paghi te neanche un cestino sul lungolago ci compreremmo.. quindi renditi conto di come le cose stanno!! Apri la me te non focalizzarti sul piccolo disegno
F/A-18 1 mese fa su tio
@Rossosenzabraghe Sì certo, uno paga tanto e tanti pagano meno, fa su i calcoli . Oltre tutto se ad Artioli gli gira prende i suoi soldoni e se ne va a Monte Carlo lasciando le macerie qui da noi ed un paese profondamente trasformato, irriconoscibile, pieno di scatoloni vuoti che nessuno può permettersi e sensa più le case a pigione moderata così tanto richieste. Artioli ha dichiarato che queste abitazioni lui le demolisce a favore del lusso, mah....! Comunque mi sembri piuttosto arrogante chiunque tu sia, forse ti chiami Artioli o lavori per o con lui?
Rossosenzabraghe 1 mese fa su tio
@F/A-18 No mi chiamo rossosenzabraghe, piacere. Mi spiace che pensi sia arrogante, rileggi i commenti tuoi e del tuo amico @navy, e ti renderai conto che non sono l’unico. Saluti
Alex D'Agosta 1 mese fa su fb
Ho avuto la fortuna di dormirci ai piani alti anni addietro e vi posso confermare che è una vera icona e, vista l'era in cui è stata costruita, ha avuto la fortuna di essere una delle poche costruzioni così alta in quella zona. Ergo è particolarmente pregiata perchè gode di una vista straordinaria sul Duomo, sull'Università Statale ed è molto, molto centrale, seconda solo a quella di Piazza Diaz, rispetto a qualunque altra "torre" delle più recenti.
navy 1 mese fa su tio
Artisa sta cannibalizzando il Ticino in modo assurdo e pericolosissimo immettendo su di un mercato già saturo decine e decine di appartamenti da affittare e/o acquistare. Questo porterà conseguenze negativissime a tutti i pori cristi che si sono indebitati prelevando il secondo pilastro ecc. Ora si attacca a Milano con un offerta del genere? Beh, se già oggi si vocifera che girano troppi soldi.... con questa di Milano se ne ha la conferma, no?
F/A-18 1 mese fa su tio
@navy Esatto! Però lui si sente una star, sta mandando in crisi tutto un settore e tanti proprietari di palazzine, va beh, tutti si guadagnerà meno, ergo meno tasse nelle casse del nostro stato e dei nostri comuni. In cambio i guadagni di Artioli vanno in Italia, un'applauso ad Artioli.
Rossosenzabraghe 1 mese fa su tio
@F/A-18 @f/a-18 @navy È ora che i proprietari di immobili di cui parli si diano una svegliata, hanno succhiato per Anni affittando vecchi appartamenti e ora che Artioli fa nuove costruzioni a prezzi competitivi ti lamenti? Forse perché fai parte anche te della categoria prima elencata. Poi cosa centra?! Mi sembra che in Ticino (e in Svizzera in generale) abbia già investito tanto e continua a farlo.
F/A-18 1 mese fa su tio
@Rossosenzabraghe Già, si daranno una mossa, visto che i proprietari di questi immobili di lungo corso avranno sicuramente ipoteche irrisorie abbasseranno gli affitti così da mettere fuori mercato i nuovissimi stabili di Artioli, peraltro già mezzi vuoti attualmente.
Rossosenzabraghe 1 mese fa su tio
@F/A-18 Si bravo e ci vai poi tu a vivere in un appartamento con il bagno con le piastrelline della nonna è la cucina ancora con le piastre di metallo anni 60 per fortuna che non tutti la vedono come te altrimenti vivremmo ancora in una città ferma al tempo in cui L hanno costruita i nostri bisnonni.. capacità di evoluzione zero solo sopravvivenza..
F/A-18 1 mese fa su tio
@Rossosenzabraghe Tutto bello quello che dici ma la regola numero uno sono i soldi e se la gente può risparmiare diciamo 500 franchi al mese vivendo in un'appartamento con le piastrelline della nonna proprio perché di più non può spendere stai tranquillo che non si fa grossi problemi. Io ho molti inquilini che potrebbero invece anche spendere di più ma preferiscono farsi una vacanza in più o concedersi qualche lusso in divertimenti e svago piuttosto che regalarli al promotore delle illusioni del lusso.
spank77 1 mese fa su tio
Speriamo in una ottimale manutenzione preventiva degli ultimi decenni... coraggiosi.
F/A-18 1 mese fa su tio
Articoli vuole bene ai Ticinesi ed a Lugano in particolare e poi va ad investire i soldi che ha in gestione a Milano! Coerenza sotto ai piedi, Pinocchio fa di meglio.....
spank77 1 mese fa su tio
...che coraggiosi ... Dopo gli scandali degli ultimi anni riguardanti opere architettoniche e manutenzione preventiva....
Mia Duppenthaler 1 mese fa su fb
Hehe sicuramente lì si respira al meglio l'aria fina di Milano 🥵😂
dan007 1 mese fa su tio
Ottimo Milano e una città eccezionale per il business
Valerio Castellani 1 mese fa su fb
A me sembra un pollaio Fantozzi avrebbe detto una boiata pazzesca ⚓️🔨⏰
Laura Pantaleo Lucchetti 1 mese fa su fb
Lasciatemi almeno la Torre Velasca!
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-09-18 22:42:13 | 91.208.130.85