lettore tio/20minuti
LUGANO
09.07.2019 - 13:060
Aggiornamento : 10.07.2019 - 10:25

Cornaredo blindato? Valeria strappa selfie e autografo a Conte e Perisic

La luganese ha "braccato" allenatore e giocatore per la foto di rito, scambiando anche due chiacchiere e riuscendo ad avere persino due autografi

LUGANO - Cornaredo blindatissimo per l'arrivo dell'Inter? Non per Valeria, 25enne luganese che nella serata di ieri non solo è riuscita a incontrare Conte e Perisic (rispettivamente allenatore e giocatore della squadra milanese), ma ha strappato loro anche un bel selfie. E ha ottenuto un prezioso autografo sulla sua maglia.

«Ho attirato l’attenzione prima di Ivan (Perisic) parlandogli il serbo-croato, sua lingua madre - racconta Valeria -. Si è fermato e mi ha detto che non c'erano problemi per l’autografo e la foto. È stato molto gentile. Poi è arrivato Conte. L’ultimo a rientrare all'Hotel Villa Sassa. Anche lui si è prestato per il selfie e l'autografo».

Valeria evidentemente non ha problemi di timidezza, visto che si è lanciata anche con l'allenatore pugliese in una breve conversazione: «A Conte ho chiesto come stava e se era accaldato. È stato gentile e disponibile con i pochi tifosi presenti».

Quello della 25enne per l'Inter, non nasconde, è un amore recente: «Sono sempre stata tifosa della Lazio, sin da piccola. Poi negli ultimi 6 anni, merito anche del mio fidanzato, mi sono affezionata a questa squadra».

Complice di questa passione un giocatore in particolare: «Diciamo che l'arrivo di Maurito Icardi ha contribuito. Un grande bomber. Spero vivamente di poterlo incontrare».

lettore tio/20minuti
Guarda le 4 immagini
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-02-20 03:33:35 | 91.208.130.86