ULTIME NOTIZIE Ticino
LUGANO
26 min
La parola fine sul caso Sogevalor
CANTONE
53 min
«Vogliamo insegnare ai ragazzi a studiare forse meno... ma meglio»
CANTONE
1 ora
Un esercito di ticinesi senza licenza media
BELLINZONA
7 ore
La foca in arancione per una buona causa
CANTONE
10 ore
De Rosa: «Inaccettabile un aumento delle casse malati»
CANTONE
10 ore
Sistemare via Chiesa in vista della cittadella della gioventù
BRIONE VERZASCA
11 ore
Suonano le sirene, ma è un falso allarme
LUGANO / ITALIA
12 ore
Una ditta luganese vuole assumere 400 persone a Napoli
MENDRISIO / CANTONE
13 ore
Tutti questi alberi verranno abbattuti?
AIROLO
13 ore
Cent'anni e non sentirli per Aldo Piccinonno
LOCARNO
13 ore
Cartelli illegali: «Il Municipio ha fatto una doppia figuraccia»
MENDRISIO
14 ore
Tre condanne e un arresto per i migranti passatori
CANTONE
14 ore
Abusi al Dss: la nomina fa discutere
LUGANO
16 ore
Campioni del mondo alla Lugano Bike Emotions
CANTONE
16 ore
Fungiatt dispersi in valle Morobbia, ma è un'esercitazione
MANNO
18.06.2019 - 11:400

Due nuovi membri nel Consiglio SUPSI

Cristina Zanini Barzaghi e Giorgio Calderari si aggiungono agli attuali 9 membri

MANNO - Il 5 giugno scorso il Consiglio di Stato ha designato Cristina Zanini Barzaghi e Giorgio Calderari quali nuovi membri del Consiglio della Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana (SUPSI) per il periodo dal 1. luglio al 31 dicembre 2019.

I due nuovi consiglieri si aggiungono agli attuali 9 membri del Consiglio SUPSI: Alberto Petruzzela, Presidente; Claudio Boër, Vicepresidente; Marco Bernasconi, Fiduciario e consulente fiscale, già Professore ordinario SUPSI e responsabile del Centro competenze tributarie; Manuele Bertoli, Consigliere di Stato e Direttore del Dipartimento dell’educazione, della cultura e dello sport del Cantone Ticino (DECS); Boas Erez, Rettore dell'Università della Svizzera italiana; Beatrice Fasana, Vicepresidente Commissione Gestione e Governance SUPSI e Direttrice di Sandro Vanini SA; Daniele Intraina, Direttore di Ingrado; Carlo Maggini, Presidente Commissione Gestione e Governance SUPSI e Consulente aziendale, già Direttore generale EOC; Chiara Orelli Vassere, Direttrice di SOS Ticino.

Come previsto dalla Legge sull’Università della Svizzera italiana, sulla Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana e sugli Istituti di ricerca, dal 2016 sono inoltre membri del Consiglio SUPSI due rappresentanti designati dal corpo accademico; quest’ultima funzione è attualmente ricoperta dalla Professoressa Daniela Willi Piezzi e dal Professore Walter Amaro.

In rappresentanza delle Scuole affiliate, alle sedute del Consiglio partecipano anche Giancarlo Dillena per il Conservatorio della Svizzera Italiana e l’Accademia Teatro Dimitri; Johannes Flury per la Fondazione Thim van der Laan di Landquart; Wilhelm Schnyder per la Fernfachhochschule Schweiz con sede a Briga.

Con la nomina di Cristina Zanini Barzaghi e Giorgio Calderari, il Consiglio SUPSI raggiunge così la quota di 11 membri, numero massimo consentito dalla legge sull’Università della Svizzera italiana, sulla Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana e sugli Istituti di ricerca. Per i due consiglieri l’incarico ha una validità di sei mesi, poi, sempre secondo la stessa legge, l’intero Consiglio della SUPSI verrà rinominato dal Consiglio di Stato.

La prima seduta del Consiglio SUPSI alla quale parteciperanno i nuovi consiglieri è fissata per l’8 ottobre 2019.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-09-18 07:53:21 | 91.208.130.89