tipress
CANTONE / BERNA
06.11.2018 - 16:040
Aggiornamento : 17:18

"Sì" all'iniziativa ticinese per camion più sicuri

La Commissione dei trasporti si è detta favorevole ad autorizzare il passaggio dalle Alpi svizzere esclusivamente ai mezzi pesanti che rispettano determinati requisiti

BERNA - Solo i camion dotati dei più recenti sistemi di sicurezza devono poter valicare le Alpi svizzere, che sia in galleria o su un passo. È quanto ritiene - con 14 voti contro 9 e 1 astensione - la Commissione dei trasporti e delle telecomunicazioni del Consiglio nazionale (CTT-N) che, come la commissione omologa degli Stati, ha dato seguito a una iniziativa cantonale del Ticino.

Per le autorità ticinesi, la sicurezza attraverso la galleria del San Gottardo - ma anche in quelle del San Bernardino, del Gran San Bernardo e nella Mappo-Morettina a Locarno - va incrementata subito, senza aspettare la costruzione della seconda canna. Secondo il testo depositato da Bellinzona, dovrebbero essere ammessi unicamente i camion che rispettano le condizioni imposte per i nuovi mezzi pesanti immatricolati in Svizzera dopo il 2015.

Queste permettono di evitare diverse tipologie di incidenti come i tamponamenti o le collisioni frontali. I camion nuovi dispongono infatti del sistema antibloccaggio, di un dispositivo avanzato frenata d'emergenza, del sistema di controllo della stabilità, dell'avviso di deviazione della corsia e del controllo della pressione pneumatici.

La competente commissione dispone adesso di due anni per elaborare una proposta di revisione legislativa.

DI: «Un importante passo in avanti» - La decisione della Commissione dei trasporti del Nazionale è stata accolta favorevolmente dal Dipartimento delle istituzioni: «Si tratta di un importante passo in avanti per migliorare ulteriormente la sicurezza sulla rete stradale cantonale e si aggiunge agli importanti sforzi in materia di prevenzione e sensibilizzazione attuati dal DI attraverso il progetto “Strade sicure”», si legge nella nota stampa.

L’auspicio del Cantone, ora, è che si possa giungere in tempi brevi all’attuazione dell’iniziativa.

ATA soddisfatta - Anche l’Associazione traffico e ambiente (ATA) si è detta soddisfatta per la decisione della Commissione dei trasporti del Consiglio nazionale di lasciar circolare solo camion equipaggiati con i moderni sistemi di sicurezza sui tratti alpini pericolosi: «Così aumenta la sicurezza stradale, per esempio anche nella
galleria autostradale del Gottardo».


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-06-03 09:28:06 | 91.208.130.87