Fotolia
ULTIME NOTIZIE Ticino
VIDEO
CANTONE
1 min
Ragazzo di Cadenazzo aiuta un senza tetto
Il video "gira" su TikTok. Tutta scena? No. Chi lo ha realizzato, lo ha fatto col cuore.
CANTONE
1 ora
«Non ci sono dati che il virus è più debole. Usate le mascherine»
Cifre che dicono tutto e niente. Valanghe di interrogativi. E l'epatologo Andreas Cerny non ci tira certo su di morale.
CANTONE
2 ore
Il coronavirus colpisce i Bed&Breakfast
Raiffeisen: «Probabilmente molti alloggi sono stati riconvertiti in appartamenti in affitto».
MENDRISIO
2 ore
La prima cieca laureata USI «Io, salva grazie alla lettura»
Per Cecilia Soresina, non vedente dalla nascita, la lettura ha rappresentato molto più che una semplice passione:
CANTONE
8 ore
Canicola bye bye
Il rischio di una nuova ondata di calore viene definito «molto basso» dagli esperti di Meteosvizzera
CANTONE
14 ore
La "bonaccia" prima della tempesta
«Tale dato non deve trarre in inganno» avverte Fernando Piccirilli, capo della nuova Sezione esecuzione e fallimento
FOTO
CANTONE
14 ore
Gli avvoltoi monaci sono tornati, puntualissimi
La scorsa estate ne erano stati avvistati quattro esemplari, quest'anno ce n'è (per ora) uno in più.
LUGANO
15 ore
«Tanta tristezza, ma ci sono altre priorità»
Niente rally del Ticino a causa del Covid. La delusione degli ultimi vincitori, Andrea Crugnola e Moira Lucca.
CANTONE
16 ore
Test in tempo reale, ecco il dispositivo portatile
Il progetto si chiama MicroCoVSens ed è sviluppato da SUPSI, IOR ed EPFL.
CANTONE
16 ore
Meno criminalità transfrontaliera durante il lockdown
Il fenomeno è dovuto alle restrizioni di viaggio. Per Berna i controlli sistematici alla frontiera «non sono necessari»
CANTONE / SVIZZERA
16 ore
Settore sanitario: il Governo risponde picche a Carobbio e Marchesi
La prima chiedeva di formare più medici, il secondo di non essere dipendenti dalla manodopera estera.
CONFINE
17 ore
Tragedia a due passi dal Gambarogno
Una donna è deceduta mentre si trovava in riva al lago. Inutile l'intervento dei soccorritori
QUINTO
18 ore
Al doppio della velocità consentita sull'A2
Un 54enne del Locarnese è stato fermato il 10 agosto in territorio di Quinto
CANTONE
18 ore
Anche il Rally del Ticino si arrende al virus
La 23esima edizione della competizione è stata rimandata al giugno del 2021.
CANTONE
19 ore
A caccia di punti (e a tutto sport) con B2Mission
B2Mission fa muovere le aziende in tutta la Svizzera. Così si rafforza lo spirito di squadra e si promuove la salute
LOCARNO
19 ore
Polizia in Piazza per aver un «maggior dialogo con la popolazione»
La campagna itinerante permetterà agli agenti incontrare i cittadini di Locarno e quelli dei Comuni convenzionati.
CANTONE
19 ore
Tre nuovi casi di Covid-19 in Ticino
Il totale d'infezioni da inizio pandemia ha raggiunto quota 3'463. Il bilancio dei morti resta fermo a 350.
VIDEO
ONSERNONE
20 ore
Swing the World è più dolce sul Pizzo Zucchero
L'altalena di Fabio Balassi ed Elisa Cappelletti è comparsa anche in Valle Onsernone
CASTEL SAN PIETRO
21 ore
Strada chiusa per oltre cinque mesi
Via Monte Generoso, fra la piazzetta di Gorla e la zona Croce, non sarà percorribile fino a febbraio 2021
MONTEGGIO
22 ore
Assalto al portavalori: due arresti
Un italiano in manette a Chiasso, un altro in Polonia. E cinque persone indagate all'estero
CANTONE
22 ore
Rientri dai paesi a rischio: controlli più efficienti
Ora le autorità cantonali ticinesi ricevono le informazioni sui viaggiatori direttamente dal Canton Zurigo
BIBORGO
22 ore
La Val Pontirone "ostaggio" di Swisscom
Nessuna copertura di rete mobile: un'interpellanza chiede al Comune di intervenire
FOTO
LOCARNO
1 gior
«Rilanciamo l'Astrovia con un'app»
Il percorso tra la foce della Maggia e Tegna è in stato d'abbandono. Ecco le idee per rinnovarlo
BELLINZONA
1 gior
Massaggi e minacce: mobbing in ufficio
L'azienda coinvolta sarebbe molto importante. Più dipendenti si sono rivolti ai sindacati.
LUGANO
1 gior
Il Covid colpisce anche via Nassa
Bucherer licenzia, ma tutto il settore orologiero in Ticino è in difficoltà. «Mancano i clienti arabi e americani»
CANTONE
1 gior
Gobbi sorpreso dalla decisione sugli eventi: «Si parlava di fine anno»
Secondo il Presidente del Governo cantonale, la decisione porrà molte competenze e costi sulle spalle dei cantoni
LUGANO
1 gior
Rivoluzione tecnologica nel calcio, un incontro con Massimo Busacca
L'evento con l'ex fischietto e oggi capo del Dipartimento arbitrale della Fifa è previsto stasera a Lugano
CANTONE
1 gior
Pornografia fra minorenni: «A chi sgarra confischiamo il telefono»
Il fenomeno dello scambio di materiale via chat o social è in aumento. Così come le segnalazioni alla magistratura.
LOCARNO
1 gior
I primi premi (tutti online) del Locarno Film Festival
Sono quelli delle iniziative dedicate al cinema del Sud-est asiatico "Open Doors Hub" e "Open Doors Lab"
LUGANO
1 gior
Riconoscimento per il restauro del portale
Sara Beretta Piccoli e Giovanni Albertini chiedono la posa di una targa commemorativa.
CONFINE
1 gior
Pregiudicato napoletano estradato a Ponte Chiasso
Gravi capi d'imputazione, da omicidio ad associazione mafiosa. Avrebbe dovuto trovarsi in custodia cautelare a Napoli
MINUSIO
1 gior
Cade con la moto e si ferisce
Un centauro è finito a terra questa mattina mentre circolava su Vian San Gottardo a Minusio.
FOTO
MESOCCO (GR)
1 gior
Centro sportivo vittima dei ladri
Qualcuno si è introdotto nel locale dopo aver tentato di sfondare la vetrina e aver rotto alcune finestre
CONFINE
1 gior
Valle Cannobina, anziano disperso da tre giorni
Il turista tedesco era uscito con la moglie per un'escursione sul Monte Giove, ma si sono persi di vista
CERENTINO
1 gior
Lavori di pavimentazione a Cerentino
La strada cantonale sarà chiusa completamente al traffico in località Da l'Ovi.
SONDAGGIO
CANTONE
1 gior
«I turisti persi tra marzo e maggio non si possono recuperare»
Per gli alberghi ticinesi si prospetta un calo del giro d'affari di almeno il 25%, nonostante il turismo interno
CANTONE
1 gior
Covid, due mesi senza decessi
È di 3'460 il totale dei tamponi finora risultati positivi da inizio pandemia nel nostro cantone.
Attualità
1 gior
Affitto, i ticinesi si fidano poco
A differenza di romandi e svizzero-tedeschi. Lo dice un sondaggio
FOTOGALLERY
BREGAGLIA (GR)
1 gior
Non solo acqua per produrre energia
Oltre 1'200 pannelli sono stati posati sulla diga dell'Albigna. Sarà il più grande impianto solare alpino in Svizzera.
MENDRISIO
1 gior
Lavori notturni in Via Campo Sportivo
Il cantiere si terrà dal 18 al 21 e dal 24 al 25 agosto.
BEDANO / GRAVESANO
1 gior
Una passeggiata... aggregativa
La commissione per l'aggregazione del nuovo comune di Medio Vedeggio invita la popolazione a scoprire il territorio.
CANTONE
2 gior
Tribunale e Procura federale, il Ticino vuole chiarezza
Il Governo ha scritto una lettera al Consiglio federale in cui si dichiara «preoccupato» per il clima di lavoro
AGNO
2 gior
Scintille tra e-biker e pedoni
La convivenza sulla frequentata passeggiata "Bill Arigoni" è messa a rischio dalla velocità dei ciclisti
CANTONE / LIBANO
2 gior
Un ticinese a Beirut: «Vivo per miracolo»
L'ex granconsigliere ha raccontato la sua esperienza durante gli scoppi: «L'appartamento è completamente distrutto»
CANTONE
2 gior
Il mobile ticket si compra anche su Arcobaleno
La funzione è ora disponibile nell'app della comunità tariffale
CANTONE
2 gior
Salta la quarantena, denunciato
Rientrato da un paese a rischio, non ha rispettato l'autoisolamento. Rischia fino a 5'000 franchi di multa
LUGANO
2 gior
Auto in fiamme lungo il viale Cassarate
I pompieri sono intervenuti attorno alle 17.30 con quattro militi
CANTONE
2 gior
Per gli anziani il 2020 è un film horror
Isolamento da Covid. Soprattutto chi si trova in una casa di riposo continua a pagare un prezzo altissimo.  
FOTO
LUGANO
2 gior
Incidente a Viganello
Le immagini giunte in redazione mostrano un uomo a terra, nei pressi del passaggio pedonale
CANTONE / SVIZZERA
2 gior
Immagini violente, propaganda, Isis e pedopornografia
C'è la richiesta di pena per i due presunti islamisti a processo: tre anni e sei mesi per uno, 34 mesi per l'altro
LUGANO-NAPOLI
05.07.2018 - 08:000
Aggiornamento : 10:50

Così gli studenti ticinesi passano l'esame, a Napoli

Il racconto degli allievi: «I professori passavano le risposte sottobanco». E il Ministero italiano conferma: irregolarità gravi

LUGANO-NAPOLI - «Ecco qua le risposte giuste. Ma se arrivano dei controlli, non dite che è colpa nostra». Le “soffiate” agli esami capitano anche in Ticino: il Decs ha aperto lunedì un'indagine su un caso sospetto in un istituto del Sopraceneri. A Pomigliano d'Arco però sono la normalità. Lo sanno bene gli studenti di una scuola privata luganese che, quest'anno, si sono recati fino nella città alla periferia di Napoli per il test di maturità.

«Risposte sottobanco» - Perché affrontare un viaggio di 800 km, con tanti istituti (italiani e svizzeri) più a portata di mano? Ce lo eravamo chiesto in un articolo settimana scorsa. E a raccontarcelo ora sono gli stessi ragazzi, che l'esame napoletano l'hanno sostenuto e (ovviamente) superato. «Era chiaro fin da subito che non ci sarebbero state difficoltà» racconta uno di loro. Le risposte agli studenti più deboli «vengono fornite direttamente dai professori, passando tra i banchi» precisano gli allievi. Ad alcuni, inoltre, sarebbe stato raccomandato di «non copiare tutte le risposte giuste ma solo una parte, per non avere risultati troppo positivi».

«Gravi irregolarità» - Il malandazzo non è sfuggito al Ministero dell'istruzione italiano (Miur), che già nel 2016 ha sanzionato l'istituto di Pomigliano che ha promosso gli studenti ticinesi. Il motivo? «Gravi irregolarità in sede di esame» fanno sapere dal Miur. La sanzione è stata sospesa a seguito di una causa legale tuttora in corso.

Fogazzaro: noi all'oscuro - A Lugano non sembra esser giunta eco della vicenda. «Gli esami si sono finora svolti regolarmente» commenta la direzione della scuola Fogazzaro di Breganzona, che ha preparato gli studenti al test: «Non siamo al corrente di irregolarità e problemi legali». Ai ragazzi «viene proposto l'istituto di Pomigliano come sede d'esame assieme ad altri più vicini, e questo in base all'offerta di percorsi di studio proposti» sostiene Silvana Giunta, direttrice della Fogazzaro.

«Non forniamo numeri» - «A scegliere - prosegue Giunta - sono gli allievi e le loro famiglie». E scelgono bene. Nel 2008 su 72 studenti ticinesi candidati alla maturità a Como (istituto Teresa Ciceri) solo 6 furono promossi: gli studenti del Fogazzaro intentarono ricorso, ma venne respinto. Ora a Napoli le cose vanno meglio. E in cinque anni la collaborazione è cresciuta esponenzialmente: su 120 studenti iscritti a Lugano, almeno 110 quest'anno avrebbero superato l'esame a Pomigliano. «Il tasso di promozione è molto migliore» ammette l'istituto, ma non conferma i numeri. «Sono informazioni riservate». 

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
siska 2 anni fa su tio
Caro Tato,.....non farmi preoccupare anche perché se mi dici così sono ancora più preoccupata. Spero solo niente di che...e che tu non passi troppo la giornata "dentro" al no......le conosco queste giornate (del no) ....se puoi stempra almeno un pochino, un abbroccione:)) auguro anche te che la giornata sia più tranquilla con il passare delle ore....
Tato50 2 anni fa su tio
@siska Ciao "collega", oggi non sei tra le "nuvolette" ? ;-))))) Tranquilla, non ti preoccupare è una cosa che si risolve, ma qualcuno è riuscito a rovinarmi il WE e ho ancora lo stomaco che stringe. Ho già fatto una telefonata al latore della lettera e ha già capito di che "pasta" sono fatto; lui mi ha risposto che fa solo il suo dovere. Cavolo è brutto non poter dire quello che si pensa ;-(( Ciaoooo, buona giornata e....ricambio ma con la "a" dopo la "r" ;-))))))))
siska 2 anni fa su tio
...personalmente e sarò antipaticissima se mi dovessero chiedere preferisci una settimana con un napoletano o con il classico dei classici ticinesi? Ebbene, malgrado mio padre era ticinese e luganese....preferisco una settimana con il napoletano/a...dico una settimana anche perché una settimana basta e avanza dopo preferisco defilarmi.Il ticinese é una razza che spero vada in estinzione ed in modo naturale...il tempo farà il suo corso. Li posso contare sulle dita quei ticinesi che conosco e sono di mondo e non chiusi dentro al propio orticello "usmando" sempre il verde del vicino cioé in casa d'altri. Oggi sono in vena!
Tato50 2 anni fa su tio
@siska Si vede ;-)) Parli delle dieci dita o di cinque ? ;-)))
siska 2 anni fa su tio
@Tato50 ..eh he Tato solo di 3 dita in cruus!..dico veramente solo con 3 ticinesi siamo in amicizia ma non a livello di semplice conoscenza pura amicizia senza interesse a scopi privati.
Tato50 2 anni fa su tio
@siska Dai che magari un giorno alzi un altro dito perché capirai veramente chi ti è vicino e sincero o chi parla o scrive a vanvera ;-)) Ciaoooo <3
siska 2 anni fa su tio
@Tato50 ....mi sono già alzata anzi é dalle 05.30 di questa mattina che sono sveglia:(())...i soliti ciucàt e drugaat!...so già chi mi vuole bene ci sei dentro anche tu nel "so già".....come so a chi voglio bene e tu Tato ci sei dentro tutto....
Tato50 2 anni fa su tio
@siska Io, per fortuna, quel problema non l'ho ed è il vantaggio di vivere in campagna. Al limite qualche tosaerba di buonora ma atomizzatori del vicino basta dopo lo "scambio di impinioni" ;-)) Ti ringrazio di cuore per essere tra i "tuoi" e per il momento lo posso essere solo virtualmente e la cosa non mi piace tanto, visti certi commenti. Oggi è una giornata no perché ieri ho ricevuto una lettera ed era come beccare un pugno nello stomaco. Fa rabbia non poterne parlare ma purtroppo al momento è così. Ciao cara, ti auguro una giornata un pochinio tranquilla, un abbraccio, Tato
siska 2 anni fa su tio
@Tato50 ...Tato non ho premuto sulla tua nuvolina..devi leggere il mio post per te sopra....
siska 2 anni fa su tio
@Tato50 ...dimenticavo, ti avevo risposto al tuo ultimo post nell'articolo "pagare fr. 50.- al Pronto soccorso/casi lievi...forse l'hai già letto....:)))
Maurizio Lamberto Rapisardi 2 anni fa su fb
e' per quello che sono tutti ignoranti e i posti di lavoro sono a favore dei frontalieri! capito?! ahahhahaha
Berfin Ozan Doldur 2 anni fa su fb
Sabrina??? mi ricorda qualcuno in particolare a te no??
Berfin Ozan Doldur 2 anni fa su fb
Sabrina??? mi ricorda qualcuno in particolare a te no??
Berfin Ozan Doldur 2 anni fa su fb
Sabrina??? mi ricorda qualcuno in particolare a te no??
Veronica Cappelletti 2 anni fa su fb
Clarissa Carolyna leggete l’articolo ?
Carolyna Tettamanti 2 anni fa su fb
Certo noi siamo al oscuro?
Clarissa Barone 2 anni fa su fb
Cose già risapute, mi stupisce che si siano accorti solo adesso..
Consuelo Bello 2 anni fa su fb
“Il tasso di promozione é molto migliore” ??‍♀️ l’italiano ormai é per pochi
Enzo Lorenzani 2 anni fa su fb
Strana scelta. Perchè proprio Napoli e non, ad esempio, Verona o Genova? ;)
Giancarla Boldrini 2 anni fa su fb
In Svizzera come in Italia sono sempre esistiti diplomi fasulli ... non c'è differenza
Marinella Piazzoli 2 anni fa su fb
Certo la Ciceri è' una scuola seria, Napoli???
Zia Cin 2 anni fa su fb
Quanti bla bla
Luca Civelli 2 anni fa su fb
Potrebbero almeno cambiare il nome da Fogazzaro a,che so,Istituto Bernard Madoff. È inutile,sono troppo furbi per noi.
Iana Cistova 2 anni fa su fb
Asia Macagnino
centauro 2 anni fa su tio
E che mi dite del Franklin College Institut?
Daniele Granata 2 anni fa su fb
We wajjo bell st esame
Renzo Bogani 2 anni fa su fb
È anche una questione di principio: se non riescono a passare gli esami di maturità al liceo con le loro capacità, credono veramente di riuscire a sostenere il peso di uno studio universitario?
Luca Civelli 2 anni fa su fb
Dipende dalla facoltà.
centauro 2 anni fa su tio
Ma sono pochi studenti che hanno passato quell'esame con modalità scorrette, ora il titolo di maturità immeritato l'hanno ottenuto e sono pronti per inserirsi nel mondo del lavoro e magari grazie alle solite conoscenze avranno mansioni di un certo prestigio.........altro che "il nulla fa notizia"!!!
Sandro Giovanni Sertori 2 anni fa su fb
La scuola che verrà !!!!
Anto Ferrari 2 anni fa su fb
La scuola che era ?
Tato50 2 anni fa su tio
E avete cancellato un Post che diceva la verità e aveva anche le prove e l'indirizzo dove rivolgersi per comperare la Laurea senza nemmeno sapere dove è la porta della Scuola ;-(((
Christian Brignoni 2 anni fa su fb
ma quanto valgono i diplomi Italiani? Non è meglio far fare un esame Svizzero per chi vuole lavorare da noi?
Marco Ermeti 2 anni fa su fb
Che ridere vedere le reazioni a questi pseudo articoli...ogni volta è un po' come gettare un fiammifero in un pagliaio...
Wunder-Baum 2 anni fa su tio
Cosi tornano tutti dottori. Ho già sentito di queste facilita !
Gus 2 anni fa su tio
Le scuole private che hanno riferimenti all'estero vanno proibite! Ma naturalmente non si può: 1. perché molti "ticinesi" avranno intrallazzi?; 2. è politicamente scorretto?
york11 2 anni fa su tio
Mah, ormai adesso tutti a scagliarsi contro i laureati stranieri che lavorano in Svizzera, forse un motivo ci sarà... si dimentica che questi sono ragazzi svizzeri o comunque provenienti da una scuola svizzera.
Pepperos 2 anni fa su tio
Dipende che materie conseguì. Certamente se prendi un indirizzo scientifico, in ogni modo le cose le devi sapere.
zecca 2 anni fa su tio
Tutti i malandazzi delle nostre scuole private che mandano i più gnucchi a Napoli per superare gli esami. Abolire le scuole private ed evitare che Stefano Franscini continui a rivoltarsi nella tomba !!
Pepperos 2 anni fa su tio
@zecca (+_+)
Bacaude 2 anni fa su tio
Questo è il motivo per il quale le aziende serie assumono persone che hanno frequenatto le scuole pubbliche. Solo le Università private hanno un senso di essere (e nemmeno tutte) Le scuole private sono una fucina di perditempo impreparati. Insegnamo ai nostri ragazzi che il pezzo di carta, se preso in un Istituto senza valore, rimane senza valore anch'esso. Niente può sostitutire lo studio e il sacrificio. Un pò di sano impegno e qualche serata in meno con gli amici e vedrete che non c'è bisogno di andare a Napoli (e soprattutto si può girare a testa alta)
miba 2 anni fa su tio
@Bacaude Concordo al 100% con quanto hai postato. Parallelamente però vi è un altro (grosso) problema e cioè che questi pseudo-laureati non hanno a tutti gli effetti né la preparazione, né la formazione né tanto meno le competenze che millantano nella vita professionale e questi prima o poi sono comunque nel mondo del lavoro (e magari anche con incarichi di responsabilità...)
Roberto Bienati 2 anni fa su fb
Fabio Bissacco
Maria Capistrano 2 anni fa su fb
detto questo amo la svizzera con le sue contraddizioni...ammettiamolo anche in svizzera a qualcuno piacere vincere facile
roma 2 anni fa su tio
Punire severamente. Stop a questo malandazzo che ormai è arrivato anche da noi.
ciancaac 2 anni fa su tio
ma mica bisogna andare fino a Napoli..... in Italia tutti "Dottori" e fantalaureati che si presentano alle nostre latitudini con curriculum da brivido per "soffiare" il posto ai nostri. Poi a lavorarci assieme uno qualche domanda se la pone..... Purtroppo generalizzo anche se non bisognerebbe fare tutta di un erba un fascio, ma essendo così numerosi i casi diventa inevitabile. Beh in fondo pure il Primo Ministro ha gonfiato il suo "curriculum" quindi cosa aspettarsi??!!
Giuseppe Napoli 2 anni fa su fb
????
sedelin 2 anni fa su tio
la voce gira da anni: in alcune scuole private (in una specifica) gli esami si comprano. ecco le prove! in questo mondo sàturo di truffatori in ogni ambito non mi meraviglio più. la schifezza é che sono i GENITORI (DISeducatori) che insegnano la disonestà ai loro figli: vergognatevi!
Tato50 2 anni fa su tio
@sedelin Qualcuno aveva scritto nome e indirizzo dove a Napoli si poteva comperare la Laurea, senza fare un'ora di lezione, ma il Post è stato cancellato. Forse pensano che chiedere a Napoli confermino il tutto ? Chiedete a chi sa e ha le prove !!!!
negang 2 anni fa su tio
A Napoli e' cosi da sempre ! Che novita' e' ?
michel_del_tetto 2 anni fa su tio
@negang in Ticino é uguale. Leggi l'articolo: «Una doccia fredda: ora rischiamo di dover rifare tutto». Cercate di avere meno pregiudizi in Ticino
sedelin 2 anni fa su tio
@michel_del_tetto i fatti sono pregiudizi?!!
Bär 2 anni fa su tio
@michel_del_tetto Strano che a napoli succedono sppesso queste cose... non me lo sarei mai aspettato
Tato50 2 anni fa su tio
@Bär Oh dai; Totò ha venduto a uno a Roma la Fontana di Trevi, te lo ricordi il film ? ;-))))
michel_del_tetto 2 anni fa su tio
@sedelin Il pregiudizio sta nel fatto che i cosidetti "fatti" accadono ovunque, pure nel Heidiland e non solo in altri paesi. O pensate é che i Ticinesi siano dei santi in terra???
sedelin 2 anni fa su tio
@michel_del_tetto suvvia, é notorio da sempre che a napoli riescono pure a toglierti le scarpe mentre bevi il caffé, oltre ad altre "prodezze"! Certo, ovunque accadono fatti "sporchi" ma COMPERARE una promozione qui non esiste!
michel_del_tetto 2 anni fa su tio
@sedelin ...qui non esiste. Ma se in Svizzera con le Banche tutto é possibile. Ma dai, sveglia e cambia medicina.
sedelin 2 anni fa su tio
@michel_del_tetto hai cambiato discorso e hai dato consigli non richiesti, tipico di chi non ha argomentazioni.
michel_del_tetto 2 anni fa su tio
@sedelin tu invece argomenti pregiudizievoli li hai sempre. Vero Sederin?
michel_del_tetto 2 anni fa su tio
@sedelin vedi l'articolo: «I risultati dell’esame sono stati trovati in bagno». Ce ne sono a centinaia pure nel Heidiland. Va bene questo argomento Sederin?
siska 2 anni fa su tio
@michel_del_tetto Ciao michel_del-tetto scusa se mi sono intromessa ma sei simpatico veramente anche perché concordo su tutto quanto hai sintetizzato.....e poi rido anche per........ ah ah ah Heidiland non é migliore di altri posti poi se ti ritrovi a vivere perché sei nato nella sonnenstübe bé qui c'é un carneata di santi e di fedeli.
Bandito976 2 anni fa su tio
Quello che tutti devono capire é che il pezzo di carta (diploma) non sempre rispecchia la realtá. Si vedono molti laureati che poi nel tessuto economico lavorativo non sono capaci a fare nulla. Io ho un diploma solo ma sono capace di adattarmi a qualsiasi professione, erano altri tempi. Quello che conta é l'esperienza e la voglia di fare
Mario Sti Boostin 2 anni fa su fb
Prima i nostri Cit.
michel_del_tetto 2 anni fa su tio
andate a leggere l'articolo: Soffiata all'esame di capacità! Tutto il mondo é paese!
M. Robespierre 2 anni fa su tio
Ho sempre avuto l'impressione che questi istituti fossero frequentati perlopiù da figli di papà, i cui genitori vogliono il pargolo "studiato" a tutti i costi (letteralmente, a quanto pare). Sono gli stessi personaggi che poi dicono peste e corna della scuola pubblica ticinese.
Kevin Cescotta 2 anni fa su fb
????
Simone Gianola 2 anni fa su fb
Era ora! Meglio tardi che mai...sono anni che si sapeva questa cosa!
Nick Mogliazzi 2 anni fa su fb
Martina Ceracchini
Martina Ceracchini 2 anni fa su fb
Facile così..
Lourmarin 2 anni fa su tio
Titolo forviante e che si presta a inutili strumentalizzazioni. Si tratta di ALCUNI studenti di una scuola PRIVATA del LUGANESE. Privata? Studenti TICINESI? Nel vuoto estivo decisamente anche il nulla fa notizia
Ivan Iovine 2 anni fa su fb
Giovanni Di Criscio Simone Fiengo adesso avete capito perchè Servet Guclu ha stretto dei contatti con voi, anche lui vuole passare gli esami!
Servet Guclu 2 anni fa su fb
Sei andato in Germania per comprarlo...
Ivan Iovine 2 anni fa su fb
Servet Guclu tutto il mondo è paese!
Simone Fiengo 2 anni fa su fb
Vi dobbiamo insegnare sempre tutto!!!
Ivan Iovine 2 anni fa su fb
Simone Fiengo ???
Giovanni Di Criscio 2 anni fa su fb
State sempre un passo dietro...
Cinzia Dalla Torre 2 anni fa su fb
Complimenti. Certe cose solo nella Fallitalia... e ovviamente in Ticino!
Barbara Giantomaso 2 anni fa su fb
Sei incommentabile!
Francesco Durante 2 anni fa su fb
I furbi e disonesti stanno da entrambi le parti Cinzia Dalla Torre, in questo caso la scuola napoletana ed i genitori di questi studenti ragazzi ticinesi che pur di superar l'esame son stati ben contenti di sborsare dei soldoni! Attivare il cervello prima di sparar boiate come la tua non sarebbe male???
Cinzia Dalla Torre 2 anni fa su fb
Francesco Durante infatti è esattamente ciò che intendo io. Prendiamo gli esempi negativi della vicina Italia. E un domani questi "maturi" si laureeranno, forse, ancora pagando, oppure a 40 anni, diventando medici, economisti, dirigenti mediocri, che torneranno a "casa" e governeranno il cantone sempre peggio. Quindi davvero complimenti a questi genitori, agli studenti stessi e a certi licei privati che favoriscono contatti di questo tipo. Vorrei sapere se a Zurigo o Berna ci sono licei privati che mandano a fare gli esami a Napoli, o a pagamento in istituti esteri corrotti.
Barbara Giantomaso 2 anni fa su fb
"Prendiamo gli esempi negativi dalla vicina Italia" o come hai detto dispregiativamente dalla fallitalia, quindi seguendo il tuo ragionamento questi esempi cosi' negativi sono di norma in Italia. La Svizzera non ha da prendere nessun esempio negativo dall'Italia perché ha gia' la sua dose di marciume che non possiamo sempre vedere e il termine dipregiativo per descrivere un Paese che comunque ha dato tanto al mondo é sinonimo di ignoranza oltre che di maleducazione.
Igor Gutschen 2 anni fa su fb
Cinzia Dalla Torre d'accordo con te; l'Italia dovrebbe ritornare a sfornare più operai e artigiani; oramai i pochi che sono rimasti sono al nord est; il 99% dei laureati in Italia stranamente proviene dal sud senza neppure parlare la lingua ufficiale della loro nazione ovvero l'Italia. Ma poi basta guardare tra i frontalieri quanti sono del nord Italia.
Igor Gutschen 2 anni fa su fb
Barbara Giantomaso tesoro quando si parla di scarti sia da una parte che dall'altra; nessun rispetto
Barbara Giantomaso 2 anni fa su fb
Igor Gutschen "tesoro" io invece credo che la buona educazione sia sottovalutata e io scelgo sempre di essere educata e rispettosa con qualsiasi persona o paese.
Kama 2 anni fa su tio
chiamiamoli studenti ticinesi...
Um999 2 anni fa su tio
@Kama Avrai sicuramente ragione non sono ticinesi, come il caso Compodino che da oltre 30 anni di irregolarità ma anche lì saranno meridionali dell’Italia... sai qui tutti con tuniche bianche e puri nell’anima e fatti.
michel_del_tetto 2 anni fa su tio
@Um999 mi togli le parole dalla bocca. I rossoincrociati sono tutti santi.
centauro 2 anni fa su tio
@michel_del_tetto Tutti che scagliano pietre copiosamente!!!!
Um999 2 anni fa su tio
Guarda un po’ anche qui da noi è paese. Quindi non viviamo sulla luna? Vuoi vedere che qualcuno è caduto dal pero? L’ipocrisia, la cecità ma soprattutto ignoranza è stupidità di alcune persone non ha limiti.
Laila Berger 2 anni fa su fb
Che gusto c'è nell'imbrogliare? Ma non avete quella voglia di dire: ce l'ho fatta, ho superato l'esame grazie al mio duro impegno? Fate un po' schifo. In italia si sa, è prassi in molte scuole.. qua non me lo sarei mai aspettata! Vergognatevi.
Giusy Sgroi 2 anni fa su fb
Guarda che in Italia i ragazzi si fanno un mazzo per studiare credimi , mio figlio fa le superiori e non ti fanno promosso se non passi la giornata a studiare, che a Napoli agiscano così , saranno cavoli loro, ma smentisco il fatto che ti facciano promosso senza fatica !
Fabiana Rosamilia 2 anni fa su fb
Ma ci sei o ci fai ??? Vai a farti un giro per le scuole italiane serie (non quelle di Napoli) e te lo fanno vedere loro. Ma che idiozie stai dicendo ? Almeno quando spari cavolate accettati di sapere quello che dici altrimenti fai delle pessime figure credimi. E te lo dice una che ha provato entrambi : la Scuola Svizzera (argovia) e italiana (liceo e università prestigiose toscane). Quindi datti una bella regolata
Giovanni La Rotonda 2 anni fa su fb
Maria Capistrano Non parlare di cose che evidentemente non conosci, come le università svizzere. Diciamo pure le università in generale.
Laila Berger 2 anni fa su fb
Giusy Sgroi ho detto in molte scuole e non in tutte le scuole d'Italia. C'è differenza ? Almeno saper leggere!
Maria Capistrano 2 anni fa su fb
ho soggiornato in svizzera ed ho avuto modo di conoscere presunti architetti svizzeri...da paura...neanche le misure sapevano prendere ...per non parlare di presunti ingegneri...ma poi ci sono queste facoltà in svizzera?
Maria Capistrano 2 anni fa su fb
Giovanni La Rotonda e chi le dice che non le conosco? vero è che sono stata nel vallese dove evidentemente vi è una realtà diversa dal ticino...comunque mi sento di dire che le nostre università hanno da insegnare molto a quelle svizzere...tutto qui...
Giovanni La Rotonda 2 anni fa su fb
I politecnici di Zurigo e Losanna, dove fra le varie cose si studiano architettura e ingegneria, sono considerate da anni tra le migliori università del mondo nelle classifiche specializzate. Ripeto: se non conosci l'argomento, lascia perdere.
Laila Berger 2 anni fa su fb
Maria Capistrano l'accademia di architettura di Mendrisio ha appena sfornato 150 nuovi architetti.. di cui 75 di nazionalità italiana... Non credo che non sappiano prendere delle misure. Sicuramente se vengono a studiare in Svizzera ci sarà un motivo. Le università svizzere sono piene di stranieri..
Jacopo Bianchi 2 anni fa su fb
Maria Capistrano eccome se si studia ingegneria e architettura, tipo “solo“ nella decima scuola al mondo (che da alcune classifiche viene posizionata anche più avanti, ma restiamo umili dai). Comunque, Politecnico di Zurigo e Losanna sono rispettivamente 10’ e 12’ posto. La prima università italiana è (rullo di tamburi) 170’ (dopo altre 5 università Svizzere, Zurigo, Ginevra, Berna, Losanna e Basilea). Quindi no, non credo che abbiano molto da imparare le università in Svizzera da quelle d’oltreconfine (con ciò assolutamente non voglio screditare chi ci va, per Dio, ogni percorso va rispettato, tranne chi usa certi stratagemmi per schivare il problema)
Sara Cuccinella 2 anni fa su fb
Parlo da insegnante in Ticino con formazione in svizzera e in Italia. La preparazione italiana, la cultura e la dialettica è migliore di quella ticinese. Lo noto ad occhi chiusi ad ogni convegno se mi parla un ticinese o un italiano, il vocabolario vasto, la retorica. Ho avuto una preparazione teorica molto vasta in Italia, in Ticino c’è più pratica si, ma gli mancano molte cose rispetto all’Italia. Parlo per il ticino eh... per gli altri cantoni c’è solo da invidiare
Paolo Maclondon 2 anni fa su fb
Jacopo Bianchi mi piacerebbe sapere i criteri di valutazione!
Laila Berger 2 anni fa su fb
Paolo Maclondon come mai allora tanti italiani scelgono le scuole in Svizzera? Chi lo sa ?
Lopes Rui 2 anni fa su fb
Laila Berger ti dimentichi che anche in Svizera venivano tanti italiani a fare le università private comprando diplomi, se ne eh parlato . La grande differenza che vedo , sono le ottime condizioni delle strutture e della società in generale. In soma in svizera c'è più possibilità e meno scuse per aver sucesso scolastico .
Giovanni La Rotonda 2 anni fa su fb
Paolo Maclondon Sono sempre i soliti discorsi: la scuola italiana è fantastica e quella svizzera fa schifo. Un giorno però mi spiegherete come mai alla prova dei fatti l'Italia nei test Pisa è dietro, nei vari ranking le università italiane occupano posizioni più basse e molti studenti italiani si trasferiscono in svizzera per master, dottorati, ecc. Con questo non voglio dire che le scuole italiane facciano schifo, ci mancherebbe, ma forse dovreste smetterla di esaltarle denigrando quelle svizzere.
Jacopo Bianchi 2 anni fa su fb
Paolo Maclondon I criteri di valutazione sono svariati, vanno dal prestigio dei Professori a livello internazionale e i loro riconoscimenti (o per esempio anche quante volte vengono citati a livello accademico), a quanti sponsor collaborano per la ricerca, ma anche il livello di occupazione degli studenti una volta finito il percorso universitario, l'internazionalità degli studenti,... Son parecchi fattori ed esiste più di una classifica, che dà più importanza ad alcuni temi piuttosto che ad altri, ma bene o male i numeri son quelli (per esempio un'altra classifica mette Zurigo al 7' posto invece che al decimo)
Laila Berger 2 anni fa su fb
Giovanni La Rotonda concordo. Comunque non vanno solo in Svizzera, ma anche nel resto del mondo. Idem dopo aver studiato, scappano tutti dal proprio paese. Un motivo ci sarà e non è per nulla positivo ?
Laila Berger 2 anni fa su fb
Enzo Cobra ma cosa c'entra la patente? Comunque, anche quella in Italia si può comprare ? Qua in Svizzera se non sei più che bravo non te la danno!
Paolo Maclondon 2 anni fa su fb
Laila Berger forse anche X il fatto che le future opportunità di lavoro sono assolutamente migliori
Paolo Maclondon 2 anni fa su fb
Jacopo Bianchi il livello occupazionale una volta finito credo faccia l’effettiva differenza
Tiziana Gerosa Szpiro 2 anni fa su fb
Maria Capistrano Dove?
Alessio Muzi 2 anni fa su fb
Giorgio Robuffo lol
Luca Nava 2 anni fa su fb
Per l'Istituto Fogazzaro si tratta di coincidenze, in buona sostanza. Ahahah!!!
Equalizer 2 anni fa su tio
A mò 'na volta, se ghera bisogn da confermal, a sem propri i teroni dela Schvizera e a vivom nela manera che meritom. Pütropp l'è insci.
michel_del_tetto 2 anni fa su tio
@Equalizer ...teroni dela Schvizera? Meglio terroni della Svizzera che razzisti del mondo
Francesco Sergio 2 anni fa su fb
Sarò con te, tu non devi mollare, abbiamo un sogno nel cuore, a Napoli passo l’esame
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-08-14 08:04:15 | 91.208.130.87