ULTIME NOTIZIE Ticino
LUGANO
4 ore
Swiss Engineering ha eletto il nuovo comitato
ASCONA
7 ore
A scuola di talento con Maurizio Ganz
BELLINZONA
9 ore
La grande famiglia dei pompieri di Bellinzona festeggia 190 anni
CANTONE
9 ore
Un successo la prima Festa Filippina
ASTANO
10 ore
Moltiplicatore al 110%: «Statistiche o solo suggestioni?»
LOSONE
10 ore
Tagli all'Agie Charmilles, lasciate a casa 14 persone
CANTONE
10 ore
Salario minimo, Unia smentisce Caprara: «Proposta tutt'altro che consensuale»
GAMBAROGNO
10 ore
Ecco cosa è quella strana schiuma nel lago
CANTONE
11 ore
Gioco d'azzardo, aumentano le richieste d'aiuto
CANTONE
12 ore
Sciopero generale donne: «Un diritto fondamentale in ogni società democratica»
LUGANO/LUCERNA
13 ore
Il "Quattromani" 2016 tenuto a battesimo da Marco Romano
CANTONE
13 ore
Il Ticino strizza l'occhio al «turismo d'affari»
CANTONE
14 ore
Diritti politici: «Più potere al popolo anche nei Comuni»
LUGANO
14 ore
Gran successo per la Quairmesse
CANTONE
15 ore
Tasse di cancelleria, Mendrisio come Bellinzona
CANTONE
22.01.2018 - 11:130

Unitas: «Sosteniamo il servizio pubblico radiotelevisivo»

L'Associazione ciechi e ipovedenti parteciperà alla manifestazione indetta per sabato 27 gennaio a Bellinzona

LUGANO - La Unitas, Associazione ciechi e ipovedenti della Svizzera italiana, ha deciso di aderire con una sua delegazione alla manifestazione indetta dall'ESSM (Sindacato dei Massmedia) sabato 27 gennaio a Bellinzona in difesa del servizio pubblico radiotelevisivo.

Di fatto Unitas si allinea alla posizione assunta dalla Federazione svizzera dei ciechi e deboli di vista, che ha deciso di non sostenere l'iniziativa No Billag. «Le emittenti radio e TV - sottolinea Unitas in una nota odierna - costituiscono dei canali prioritari e irrinunciabili per l'accesso all'informazione e alla cultura delle persone cieche e ipovedenti».

Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-05-21 03:19:15 | 91.208.130.86