ULTIME NOTIZIE Ticino
LUGANO
6 ore
Con un cestino distrugge il parabrezza di un'auto
LUGANO
8 ore
In manette un ex direttore di banca
CONFINE
8 ore
Truffa ai danni di una malata di cancro, Proto a processo
CANTONE
8 ore
Veicolo contromano sull'A2
CANTONE
9 ore
Il rapporto dell’analisi dell’acqua? «Tendenzioso. Vuole solo creare allarmismo»
CANTONE
9 ore
Rivista Corner, un nuovo angolo di sport in Ticino
CANTONE
10 ore
A2-A13: Claudio Zali incontra l'USTRA
CANTONE
11 ore
Si voterà sulla legittima difesa
CANTONE
11 ore
Un giudice in più per il Tribunale penale cantonale
LUGANO
11 ore
«Già 3'000 firme per l'aeroporto»
LUGANO
11 ore
Barzaghi con i molinari: «Ha cantato anche lei “Borradori a testa in giù”?»
CENTOVALLI
12 ore
Una mattina di pausa per la Funivia Intragna-Pila Costa
LUGANO
12 ore
Presunto abuso edilizio a Caprino, scatta l'interrogazione al Governo
CANTONE
12 ore
Elicotteri militari, prosciolto l'imprenditore di Cresciano
ASTANO
12 ore
Moltiplicatore al 130% per evitare il tracollo finanziario
BELLINZONA
25.09.2017 - 14:250

Due giubilei del teatro con "Bellinzona ‘800. Metamorfosi moderna"

Ricco programma per il 170esimo anniversario dell’inaugurazione del Teatro Sociale e i 20 anni della riapertura

BELLINZONA - L’autunno per la nuova Città di Bellinzona si prospetta ricco e variegato. Infatti, numerose sono le ricorrenze nel calendario culturale della capitale ticinese. In primis il 170esimo anniversario dell’inaugurazione del Teatro Sociale (data del 1847) e i 20 anni della riapertura (dopo un consistente intervento conservativo) dello stesso glorioso edificio.

Queste ricorrenze hanno permesso al Municipio di guardare alla storia locale, in particolare all’Ottocento, grazie anche delle testimonianze – artistiche e satiriche – di personaggi quali Honoré Daumier, senza dimenticare l’imprenditoria ticinese e la storia d’Europa raccontata dai teatri.

Questo e altro saranno le proposte che i maggiori spazi culturali della Città offriranno nelle prossime settimane nell’ambito della rassegna “Bellinzona 800. Metamorfosi moderna”.

D al 27 settembre sarà inoltre accessibile la pagina dedicata all’evento: www.bellinzona.ch/bellinzona800.

Gli eventi del doppio giubileo sono inseriti in un programma allestito dal Teatro Sociale Bellinzona assieme al Museo di Villa dei Cedri, alla Città di Bellinzona e all’Organizzazione Turistica Regionale Bellinzonese e Alto Ticino. Esso tematizza lo sviluppo urbano di Bellinzona nella seconda metà dell’800, quando quello che era un borgo contadino entrò progressivamente nella modernità. E all’inizio di quel processo di trasformazione della città ci fu proprio il Teatro Sociale, inaugurato il 26 dicembre 1847, quasi ad indicare che il borgo che stava per cambiare ruolo aveva bisogno di un teatro per sentirsi città ed esprimere così una nuova consapevolezza.

Ingrandisci l'immagine
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-09-17 04:59:35 | 91.208.130.89