BELLINZONA
04.09.2016 - 17:210
Aggiornamento : 17:38

Inquinamenti: i nuovi pompieri saranno pronti

84 aspiranti vigili del fuoco hanno partecipato al corso cantonale di base ABC

BELLINZONA - 84 aspiranti pompieri provenienti da tutto il Cantone hanno partecipato nel fine settimana al corso cantonale di base ABC, organizzato dal Centro cantonale di soccorso Chimico e Radioprotezione di Bellinzona in collaborazione con la Federazione Cantonale Ticinese dei Corpi Pompieri.

Anche nel 2015 si è confermata la tendenza degli ultimi anni che vede gli eventi ABC (AtomicoBiologico-Chimico) quale maggiore casistica di intervento per i pompieri ticinesi (807 gli interventi svolti nel 2015 in questo ambito, pari al 30% complessivo). In particolare i pompieri sono chiamati frequentemente per scongiurare gli inquinamenti a seguito di incidenti stradali e sversamenti di idrocarburi su strada, nel terreno e nei corsi d’acqua.

Per questo motivo nel percorso di formazione di base dei pompieri ticinesi, obbligatorio per tutti i nuovi incorporati, è stata prevista questa relativa formazione specifica, svoltasi nella regione del Gambarogno. Il corso si concluderà con un’ulteriore giornata il prossimo 24 settembre a Cadenazzo.

Nel Canton Ticino le competenze dei pompieri in ambito ABC sono regolate da una convenzione stipulata nel 1995 tra il Dipartimento del Territorio e la FCTCP. Il Dipartimento del Territorio sta elaborando il nuovo Concetto ABC basato sull’analisi aggiornata dei rischi per il Ticino che permetterà di rinnovare le convenzioni con i pompieri nell’ottica di migliorare la gestione degli eventi in questo ambito.

Guarda le 4 immagini
Commenti
 
Robi Lenzi 3 anni fa su fb
In effetti saper leggere aiuta.
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-12-10 15:52:24 | 91.208.130.86