Immobili
Veicoli

CANTONEBurqa, l'imprenditore franco-algerino conferma: "Pagherò io le multe"

24.11.15 - 14:07
Rachid Nekkaz l'aveva promesso nel 2013, e non ha cambiato idea
Burqa, l'imprenditore franco-algerino conferma: "Pagherò io le multe"
Rachid Nekkaz l'aveva promesso nel 2013, e non ha cambiato idea

LUGANO - Rachid Nekkaz non ha cambiato idea: l'imprenditore franco-algerino ha confermato ai microfoni della Rsi che sarà lui a pagare le multe inflitte dalle autorità ticinesi alle donne che circoleranno con il burqa.

L'annuncio era stato fatto nel 2013, quando la popolazione ticinese aveva votato a favore del divieto di dissimulazione del volto. "Due anni fa sono stato a Ginevra e a Locarno e mi sono impegnato pubblicamente a pagare le multe al posto delle donne sanzionate perchè portano volontariamente il velo". Nekkaz spiega anche come interverrà, in caso di sanzioni a donne velate: "Ho un sito internet con il mio nome e quindi è facile contattarmi".

NOTIZIE PIÙ LETTE