BELLINZONA
17.08.2012 - 15:480
Aggiornamento : 19.11.2014 - 21:39

Medici in fuga da Bellinzona, perché?

BELLINZONA - Il Dr. med. Orlando Del Don in una interrogazione prende in esame il presunto smantellamento dell’Ospedale San Giovanni da parte dell’EOC. Il tutto nasce dalle dimissioni del primario di ginecologia ed ostetricia Dr. Lucio Bronz, specialista stimato a livello nazionale ed internazionale, quelle della Dottoressa Eliana Cauzza e della Dottoressa Leda Leoncini, entrambe specialiste rinomate ed apprezzate non solamente livello cantonale, e da ultimo, quella del Dr. Mario Mendoza Sagaon, primario di chirurgia pediatrica, un pilastro del collegio medico dell’Ospedale San Giovanni. Del Don ricorda le dimissioni e “le passate polemiche legate alla nomina del primario di chirurgia Dr. Bolli e conclusesi solo con le sue dimissioni alle quali, però, stranamente non ha fatto seguito alcun concorso per la sua sostituzione”.

Dimissioni e polemiche che “lasciano presagire futuri foschi per l’ospedale della Capitale e futura sede della prospettata e auspicata facoltà di medicina clinica. Infatti, delle due l’una. O siamo di fronte alla presenza di un serio malessere interno al nosocomio che non favorisce il suo sviluppo armonioso e dinamico o allora –  e questa è l’ipotesi più accreditata e preoccupante – questo malessere è da attribuire ad una causa esterna al nosocomio stesso e da mettere in relazione con l’improvvido quanto progressivo smantellamento di alcune specialità di punta”. Sullo sfondo la proposta dei vertici dell’EOC di voler riunire tutte le specialità in un unico Centro.

L’incertezza è fonte di grave disagio per pazienti, medici e pianificatori, come pure per la cittadinanza. Da qui l’interrogazione al Consiglio di Stao per chiedere  quali sono le reali cause di questo malessere, quali sono le misure adottate o adottabili da parte dei vertici dell’EOC per mettere fine a questa fuga in massa e quali le intenzioni dei vertici EOC rispetto al futuro di queste e/o di altre specialità di punta presenti all’Ospedale San Giovanni. E Del Don chiede come mai all’Ospedale San Giovanni di Bellinzona, dopo le passate roventi polemiche al proposito, non vi sia ancora (più) un primario di chirurgia in sede.
 

Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-04-01 20:59:30 | 91.208.130.89