LUGANO
26.11.2008 - 20:090
Aggiornamento : 17.10.2014 - 23:50

Preventivo 2009, il Sisa: "Lo sciopero e la determinazione degli studenti hanno pagato"

LUGANO - Il Sindacato Indipendente degli Studenti e Apprendisti (SISA) si dichiara molto soddisfatto della decisione della commissione della gestione del Gran Consiglio di togliere dai tagli previsti dal Preventivo 2009 la misura inerente le borse di studio. "La lotta risoluta degli studenti - scrive in una breve nota stampa il SISA - e del loro sindacato, che hanno dovuto
scioperare lo scorso 15 ottobre per farsi sentire, ha portato a un primo importante risultato a salvaguardia del diritto allo studio per tutti. Sappiamo però che l'accordo dovrà essere accolto dal Consiglio di Stato e fino a quel punto non canteremo vittoria troppo presto. Se questo è un risultato importante, non possiamo tuttavia dimenticare che la politica economica del governo non è cambiata: si taglia dove non si deve, ossia nel sociale e nel futuro".

Per il SISA il preventivo 2009, "nonostante questa potenziale vittoria, resta un esercizio contabile negativo in quanto tende a far pagare la crisi a studenti e lavoratori".

 

Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-08-22 10:14:02 | 91.208.130.85