Keystone - foto d'archivio
GRIGIONI
19.09.2019 - 14:180

2 milioni di franchi per ripensare Mulegns

Lo storico edificio Villa Bianca verrà spostato e sarà eliminata una strettoia sulla strada dello Julier

COIRA - Il Governo dei Grigioni ha approvato un contributo di quasi 2 milioni di franchi a favore di un progetto per lo spostamento dell'edificio storico "Villa bianca" a Mulegns e l'eliminazione, al contempo, di una strettoia sulla strada dello Julier.

Mediante lo spostamento della villa, che confina con la strada dello Julier, sarà possibile eliminare la strettoia esistente in quel punto garantendo la conservazione integrale dell'edificio, spiega l'esecutivo retico in una nota odierna. Il progetto, presentato ad aprile al Cantone, è stato elaborato dalla Fondazione "Nova Fundaziun Origen" e approvato dal Comune di Surses per un costo complessivo di 5,6 milioni di franchi. Il Governo ha concesso un contributo cantonale pari a 1'950'000 franchi.

Nel 2018 il Cantone aveva svolto un concorso con lo scopo di individuare una soluzione adeguata per eliminare la strettoia a Mulegns. Il progetto vincitore però, che prevedeva un adeguamento geometrico della "Villa bianca" a beneficio di una strada più larga, fu in seguito esposto pubblicamente e annullato. Con l'acquisto previsto dell'immobile da parte della fondazione e lo spostamento dell'edificio è possibile ora realizzare una soluzione che sia nell'interesse di tutte le parti coinvolte.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-10-16 02:28:35 | 91.208.130.87