Keystone
SVIZZERA
06.09.2019 - 15:590

Il ministro dei trasporti marocchino "a scuola" nel nostro Paese

Abdelkader Amara e Simonetta Sommaruga hanno pure firmato una dichiarazione d'intenti per «una cooperazione più intensa»

BERNA - La consigliera federale Simonetta Sommaruga e il ministro dei trasporti marocchino Abdelkader Amara sono stati ieri al cantiere della galleria ferroviaria di base del Ceneri. Oggi si sono recati in treno ad Erstfeld (UR) per visitare il centro di controllo del traffico pesante. Sul convoglio durante il tragitto hanno firmato una dichiarazione d'intenti.

Il documento permetterà di intensificare la cooperazione nel settore dei trasporti stradale e ferroviario. La Svizzera vanta infatti una lunga esperienza in materia di pianificazione, finanziamento e costruzione di grandi infrastrutture di trasporto, afferma il Dipartimento dei trasporti (DATEC) in una nota.

In questi anni, ricorda il DATEC, il Marocco sta potenziando la propria rete ferroviaria ad alta velocità. Berna e Rabat «sono pertanto interessati a una cooperazione più intensa». «Vale la pena promuovere gli scambi in questi settori», ha dichiarato la consigliera federale Sommaruga citata nella nota.

Dopo la firma Sommaruga e Amara hanno, come detto, visitato il centro di controllo del traffico pesante di Ripshausen lungo l'autostrada A2. La consigliera federale ha in particolare partecipato a una cerimonia per i 10 anni di esercizio del centro.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-11-18 03:47:26 | 91.208.130.86