Keystone
La 39enne dovrà superare uno dei due senatori uscenti, Daniel Jositsch (PS) o Ruedi Noser (PLR).
ULTIME NOTIZIE Svizzera
FRIBURGO / APPENZELLO ESTERNO
8 ore
Liquami nei torrenti, maxi moria di pesci
FRIBURGO / VAUD
8 ore
La barca si capovolge, nuotano oltre un'ora per raggiungere la riva
VAUD
9 ore
La polizia passa all'azione e sloggia i manifestanti
GRIGIONI
9 ore
Violento scontro, conducenti feriti e furgoni distrutti
BERNA
9 ore
L'impresa estrema di 4 ricercatori in spedizione nell'Artico
SVIZZERA
9 ore
UBS e Credit Suisse, un topmanager sarebbe stato pedinato
SVIZZERA / STATI UNITI
10 ore
In vigore la convenzione contro le doppie imposizioni
NEUCHÂTEL
10 ore
Trovato un cadavere vicino ad una scuola
SOLETTA
11 ore
La maggioranza degli svizzeri si fida delle centrali nucleari
BASILEA CITTÀ
11 ore
L’autista dello scuolabus picchia il bambino di 9 anni
ZURIGO
13 ore
Scritte contro Erdogan, la giustizia svizzera sconfessa la Turchia
SVIZZERA
13 ore
Siamo sempre più spaventati, xenofobi e un po’ omofobi
SOLETTA
13 ore
Bimba cade da cavallo e perde la vita
SVIZZERA
13 ore
«Tassare al 90% i capitali oltre i 2 miliardi»
SAN GALLO
14 ore
Poliziotto si spara alla gamba durante un'esercitazione
ZURIGO
22.05.2019 - 07:520

Marionna Schlatter in corsa per gli Stati

La presidente dei Verdi zurighesi è stata scelta ieri sera all'unanimità durante l'assemblea dei delegati

ZURIGO - I Verdi del cantone di Zurigo hanno lanciato ieri sera la loro presidente Marionna Schlatter nella corsa per il Consiglio degli Stati alle elezioni federali di ottobre. La sociologa di 39 anni è stata designata all'unanimità dai delegati riuniti in assemblea a Zurigo.

Presidente degli ecologisti zurighesi dal 2011, la Schlatter tenterà di superare uno dei due "senatori" uscenti - Daniel Jositsch (PS) e Ruedi Noser (PLR) - che si ripresentano. L'UDC punta invece sul consigliere nazionale e direttore della Weltwoche Roger Köppel. Tra i Verdi liberali la consigliera nazionale Tiana Angelina Moser ha annunciato il suo interesse. Il suo partito dovrebbe ufficializzare la sua candidatura il prossimo 25 giugno.

Per quanto riguarda il Consiglio nazionale la lista dei Verdi zurighesi è molto femminile. Quattro donne occupano i primi sei posti, tra cui figura pure il consigliere nazionale uscente Balthasar Glättli. In lista pure un personaggio di spicco: la modella di fama internazionale Tamy Glauser. La modella, che si batter per i diritti degli omosessuali, ha dimostrato in modo credibile di tenere alle questioni ambientali, avevano dichiarato nelle scorse settimane i vertici del partito.

Commenti
 
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-09-21 01:17:26 | 91.208.130.87