Keystone
ZUGO
04.10.2018 - 08:370

Zugo, domenica si vota per le elezioni cantonali e comunali

Per i sette seggi in governo sono in corsa dieci candidati

ZUGO - Elezioni per il rinnovo del consiglio di Stato, del Gran consiglio e delle autorità comunali domenica nel canton Zugo. Per i sette seggi in governo sono in corsa dieci candidati. Tre uscenti non si ripresentano, fra cui l'unica donna nell'esecutivo cantonale.

Quattro anni fa il canton Zugo aveva abbandonato il sistema proporzionale per l'elezione del consiglio di Stato - in vigore ormai soltanto in Ticino - passando al maggioritario. Dalle urne era comunque uscito un governo fotocopia, con 2 rappresentanti del PPD, 2 PLR, 2 UDC e un'esponente dei Verdi/Alternativi.

Questa volta puntano ad un nuovo mandato i due UDC Heinz Tannler (finanze) e Stephan Schleiss (educazione), come pure i PPD Beat Villiger (sicurezza) e Martin Pfister (sanità). Non si ripresentano invece i rappresentanti del PLR Matthias Michel (economia) e Urs Hürlimann (costruzioni), come pure Manuela Wichelt-Picard (interno) dei Verdi/Alternativi.

I liberali radicali vogliono difendere le rispettive poltrone con i gran consiglieri Andreas Hostettler, presidente del PLR cantonale, e Florian Weber. I Verdi/Alternativi lanciano nella corsa il gran consigliere Andreas Hürlimann.

Oltre ai due uscenti, per il PPD si è candidata anche la gran consigliera Silvia Thalmann-Gut. Quattro anni fa il terzo candidato popolare democratico aveva mancato per poco l'elezione, superando la maggioranza di voti richiesta ma piazzandosi all'ottavo rango.

La seconda candidata donna è la gran consigliera e consigliera comunale di Zugo Barbara Gysel, del PS, che nel 2014 aveva chiuso la corsa al nono posto. Il Partito socialista è assente dal governo cantonale da 12 anni.

Nella corsa si è lanciato anche il gran consigliere dei Verdi-liberali Daniel Stadlin. L'eventuale secondo turno è in programma all'inizio di dicembre.

Gran consiglio con il "doppio Pukelsheim" - Per gli 80 seggi del parlamento cantonale sono state presentate in tutto 267 candidature, 22 in più rispetto al 2014. Il partito di maggioranza relativa è il PPD, con 22 seggi, davanti all'UDC (19 seggi) e al PLR (17 seggi). Nel Gran consiglio siedono inoltre 7 rappresentanti del PS, 7 Verdi/Alternativi, 4 Verdi-liberali, 2 cristiano-sociali e 2 senza partito.

Anche per l'elezione del legislativo si è assistito quattro anni fa ad un'importante novità, con il passaggio al "doppio Puklesheim", un sistema detto anche "biproporzionale" perché tiene conto, in un computo a livello cantonale, anche dei voti residui andati ai partiti minori nei singoli circoli.

L'appuntamento di domenica è conosciuto nel cantone anche come "Super Sunday". Oltre alle "cantonali" si tengono infatti anche le elezioni per il rinnovo dei municipi e dei sindaci negli undici comuni del cantone, come pure l'elezione dei 40 rappresentanti del Consiglio comunale di Zugo.

Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-11-15 04:52:47 | 91.208.130.87