ULTIME NOTIZIE Svizzera
ZURIGO
7 ore
Una passeggiata durante la quarantena gli costa 2'750 franchi
L'uomo quest'estate è andato in Serbia. Al suo ritorno è stato pizzicato fuori casa e denunciato.
GRIGIONI
9 ore
«Era una persona molto umile, viveva per lo sport»
Comunità in lutto per la scomparsa del 25enne, che ha trovato la morte in baita
SVIZZERA
12 ore
Sommaruga all'ONU per la biodiversità: «Servono sforzi globali»
«I governi devono allineare i loro incentivi finanziari e sussidi ai metodi di produzione sostenibili»
BASILEA CITTÀ
13 ore
Condannato il politico UDC che tirò un pugno a uno straniero
Il Tribunale penale di Basilea Città ha inflitto all'uomo una pena pecuniaria (sospesa) per lesioni semplici.
SVIZZERA
13 ore
La Svizzera sospende gli aiuti d'emergenza a Lesbo
Per quasi tre settimane l'Aiuto umanitario elvetico ha portato soccorso ai rifugiati dell'isola greca.
GIURA
15 ore
Il Giura si muove per congelare i premi di cassa malati
Presentata una risoluzione in cui chiedono l'utilizzo delle riserve da parte degli assicuratori
FOTO
BERNA
16 ore
Due bancomat fatti saltare nel giro di 48 ore
L'ultimo colpo non è andato a buon fine, ma i danni sono ingenti.
BERNA
16 ore
Questa ciotola è tossica, contiene troppa melammina
Si tratta del piattino della serie griffata “Wildlife Turtle” prodotta dall'azienda Lässig
SVIZZERA
17 ore
Swiss rimborsa 585 milioni di franchi ai clienti
Sono finora state trattate 1,1 milioni di richieste di rimborso per voi annullati causa Covid-19
SVIZZERA
17 ore
Coop e Migros: cala il divario dei prezzi con Lidl, Aldi e Denner
L'ultimo confronto mostra che lo scarto tra Migros e Coop, e le altre aziende, è ora meno marcato
LUCERNA
17 ore
Una IPA fatta con l'intelligenza artificiale
L'idea di un micro-birrificio e della Scuola universitaria di Lucerna ha prodotto 500 bottiglie
BERNA
19 ore
In Svizzera 411 casi e un morto
Covid, il bollettino delle ultime 24 ore. I nuovi ricoveri sono invece 11
SVIZZERA
19 ore
Vendita d'alcol ai minori
Le ragazze lo ottengono più facilmente dei loro coetanei maschi
SVIZZERA / STATI UNITI
19 ore
Julius Bär a misura di clientela latino-americana
L'interrogativo riguarda il genere di operazione che l'istituto intende praticare
SONDAGGIO
BERNA
19 ore
Covid: tra entusiasmo e restrizioni tornano i grandi eventi
Le limitazioni imposte fanno storcere qualche naso. E ricevere il via libera non è poi così facile.
FOTO
GINEVRA
19 ore
Regole sull'abbigliamento, gli allievi di scuola media protestano
Le nuove norme si riferiscono in particolare alle tenute che lasciano scoperte la pancia, le spalle e le cosce
SVIZZERA
20 ore
Berna pensa a una quarantena "light"
Da 10 a 7 giorni. È la proposta della task force anti-Covid
SVIZZERA
03.09.2018 - 17:320

«La polizia ha un lasciapassare per la violenza»

È la denuncia dei giovani socialisti contro le autorità, «impegnate a creare un proprio stato di polizia sbattendosene dello stato di diritto»

BERNA - Basta con le violenze da parte della polizia, è necessario finalmente mettere sotto controllo questa «brutale istituzione»: è l'appello lanciato oggi dalla sezione giovanile del partito socialista (JUSO) della città di Berna, dopo gli scontri che nel fine settimana hanno interessato il centro alternativo della Reitschule, con un bilancio di tre poliziotti feriti.

«L'intera scena alternativa di sinistra è regolarmente esposta a un'escalation ingiustificata di violenza da parte della polizia», si legge in un comunicato diramato nel pomeriggio. Le forze dell'ordine - argomentano i giovani affiliati al partito - chiudono invece gli occhio quando si tratta della sicurezza di altri esseri umani, per esempio quando estremisti di destra marciano lungo l'Aare, molestando le donne (allusione ai fan della Dinamo Zagabria giunti a Berna per la recente partita con la squadra locale dello Young Boys).

La polizia cantonale - argomentano gli JUSO - sa con certezza che ha a disposizione un lasciapassare per la violenza, poiché il Consiglio di Stato tollera gli attacchi senza dire una parola e non esiste un'autorità indipendente incaricata di fornire informazioni al parlamento. Le forze dell'ordine hanno la libertà di diffondere a piacimento false informazioni.

«La polizia se ne sbatte dello stato di diritto, è impegnata a creare un proprio stato di polizia», si legge nel documento, che denuncia anche l'uso di proiettili di gomma su cui erano stati disegnati smiley, faccine sorridenti (un punto questo su cui nel frattempo l'autorità ha promesso di indagare).

I giovani socialisti chiedono che le «provocazioni» finiscano immediatamente. «Dove marcia la polizia non vengono protette persone: gli agenti portano violenza, paura e insicurezza», si legge nella nota. È necessario quindi un vero controllo democratico e indipendente. Se non provvederà in tal senso «non vi saranno limiti alla violenza della polizia», concludono i Giovani socialisti.

Stando a quanto indicato ieri dalla polizia nella notte fra sabato e domenica diverse pattuglie sono state oggetto di lanci di bottiglie, sassi e barre di ferro. Tre agenti hanno riportato lesioni: due di loro sono stati ricoverati in ospedale e dimessi oggi.

Per alcuni un importante tassello della cultura alternativa, per altri una zona fuorilegge nel pieno centro di Berna, la Reitschule - anche chiamata Reithallle - è da sempre al centro di un infuocato dibattito. I suoi dintorni sono spesso luoghi di spaccio di droga e di confronto con la polizia.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Güglielmo 2 anni fa su tio
Ma giuu legnate... ma dategliele una volta per bene!
GIGETTO 2 anni fa su tio
Giovani $ocialisti figli di papà....ridicoli come al solito...no comment
siska 2 anni fa su tio
limortaccituoi, se qualcuno ti devesse aggredire, perseguitare ti arrangi da solo? Non credo, credo che tu come la maggior parte componi il numero della polizia per farla intervenire o lasceresti perdere tutto a tarallucci e vino? Credo che chi fa violenza va fermato e nel caso di manifestazioni violente cosa pensi che lasciarli fare non causerebbero ulteriore violenza. La sociologia é una materia che ad un certo punto si ferma ad un binario morto perché la teoria non potrà mai essere comparata alla realtà specialmente quella di oggi. Allora per te é giusto che gruppi numerosi di persone antagoniste si confrontino aggressivamente senza un'ulteriore intervento?
limortaccituoi 2 anni fa su tio
@siska Ma io esattamente dove ho detto che è sbagliato? È la spiegazione di un fatto. Giusto o sbagliato in questo caso dipende solo dal punto di vista che adotti. Ma i fatti sono oggettivi.
limortaccituoi 2 anni fa su tio
Non per niente in sociologia una delle definizioni del potere è avere il monopolio della violenza legittima. E l'unica violenza legittimata nella nostra società (come confermano i commenti qui sotto) è proprio quella della polizia. Non ci vedo scandali, ma non bisogna negare.
F.Netri 2 anni fa su tio
@limortaccituoi E ci mancherebbe che ora, anche il monopolio della violenza legittimata lo diano a voi! E poi, sarebbe ora che cambiassero il nome alla facoltà di sociologia. Socialistologia, sarebbe più appropriato.
MIM 2 anni fa su tio
@limortaccituoi Sei rimasto al medioevo; non credo ci sia speranza per te.
limortaccituoi 2 anni fa su tio
@MIM A cosa ti riferisci esattamente?
pillola rossa 2 anni fa su tio
@limortaccituoi Il disturbo antisociale di personalità porta con sé molti tratti della personalità narcisistica.
siska 2 anni fa su tio
No in questo sono intransigente e cari giovano socialisti (anche quelli di ispirazione nazi) guardatevi dentro casa che di violenti ne avete a dismisura. La violenza perpetuata da parte di frange di sinistra e di destra vanno respinte non dolcemente ma con la forza. La polizia conosce molto bene cosa deve fare e chiedo se non ci fossero loro cosa ne sarebbe di noi cittadini/e? Io avrei paura ad uscire di casa solo per fare la spesa, dai che ci sono personaggi in giro che amano e respirano violenza anche gratuita solo che riescono a trattenersi perché sanno a cosa andrebbero incontro. .
Zico 2 anni fa su tio
si fa notare che i tifosi della Dinamo Zagabria erano tutti di destra. infatti all'entrata dello stadio hanno mostrato tutti la tessera di partito e di socialisti non ce n'era nemmeno uno. forse perchè diventati una rarità? o forse perchè questi 'tifosi' provengono un pò da tutti i partiti? o da nessun partito? JUSO: Juventù ultimamente scoppiata oltremisura! zappare la terra !
Thor61 2 anni fa su tio
Stranamente i poliziotti "Cattivi" sono quelli che poi finiscono in ospedale. E questi saranno il futuro??? JUSO che pessime idee che avete, zappare la terra contribuisce ad una miglior crescita, ite!!!
F.Netri 2 anni fa su tio
La democrazia socialista prevede che ai socialisti tutto deve essere concesso, ma agli altri tutto deve essere negato.
streciadalbüter 2 anni fa su tio
Chgi non é socialista a vent`anni non ha cuore,ma chi lo é ancora a quaranta non ha testa(jean Jaurès).
geiger 2 anni fa su tio
sarebbe ora di abbattere quel cimiciaio denominato Reitschule...
volabas 2 anni fa su tio
se ti comporti correttamente, come giusto che sia, nel rispetto della gente e delle leggi, non hai proprio niente da temere.Questi pseudo multikulti, non ne azzeccano una da giovani, figuramoci invecchiando; altri fenomeni di cui la svizzera farebbe volentieri a meno
lo spiaggiato 2 anni fa su tio
E non solo a Berna...
seo56 2 anni fa su tio
Giovani socialisti..... hahaha!
Bär 2 anni fa su tio
Se non avete nulla da nascondere, non c'è da temere in alcun modo della polizia.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-10-01 07:46:26 | 91.208.130.87