Fotolia
BERNA
22.03.2017 - 12:520

Lavoro da casa, l'Amministrazione federale ci pensa

Il Consiglio federale ha aderito oggi all'iniziativa Work Smart

BERNA - Il Consiglio federale vuole migliorare le condizioni quadro per facilitare il lavoro flessibile e a domicilio dei dipendenti dell'amministrazione federale. Ha deciso oggi di aderire all'iniziativa Work Smart, che in italiano potrebbe essere reso con "lavorare in modo intelligente".

Il progetto Work Smart promuove forme di lavoro non vincolato a luoghi e tempi precisi. Anche l'Amministrazione federale sostiene questa filosofia. Già oggi numerosi funzionari federali beneficiano di possibilità offerte in questo ambito, indica un comunicato pubblicato dal governo.

Firmando la Carta Work Smart, l'Amministrazione federale si impegna a creare condizioni quadro favorevoli a questo "lavoro mobile". Esso permette non soltanto di migliorare la conciliabilità di vita professionale e vita privata, ma anche di ridurre il consumo energetico e decongestionare le strade e i trasporti pubblici, scrive l'esecutivo.

Attuando gli obiettivi della Carta Work Smart, l'Amministrazione federale ribadisce la sua volontà di essere percepita come datore di lavoro moderno e attrattivo.


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-07-10 15:52:55 | 91.208.130.85