VAUD
30.06.2016 - 16:200

Il nuovo municipale di Losanna: «Voglio tenere il mio vecchio stipendio»

Ha annunciato oggi di non voler guadagnare più di quanto percepiva in precedenza in quanto assistente sociale, cioé 7'569 franchi mensili invece di 20'662

LOSANNA - Eletto il 28 febbraio scorso, il nuovo municipale di Losanna David Payot, esponente del Partito operaio e popolare (POP), ha deciso di applicare la più totale trasparenza in merito al proprio stipendio. Ha annunciato oggi di non voler guadagnare più di quanto percepiva in precedenza in quanto assistente sociale.

Il direttore del dicastero losannese dell'infanzia, della gioventù e dei quartieri, che entrerà in carica domani, indica in un comunicato odierno la propria retribuzione: guadagnerà un salario lordo annuo di 247'947 franchi, pari a 20'662 franchi mensili. A titolo personale conserverà uno stipendio netto di 98'398 franchi (7'569 franchi mensili), calcolato su un tasso di attività del 120%.

Un'altra parte della sua retribuzione servirà a remunerare una consulente politica. Un terzo importo di circa 12'000 franchi sarà utilizzato per coprire le spese relative alle attività di entrambi. I rimanenti 28'710 franchi saranno destinati al partito.

La consulente, l'ex segretaria politica del POP Céline Misiego, è incaricata di sviluppare strumenti di democrazia partecipativa, in particolare nel settore informatico. Per conservare i legami intrattenuti con la popolazione, il municipale sarà peraltro presente in un ritrovo pubblico tutti i lunedì dalle 18:30 alle 19:30.

In precedenza assistente sociale presso l'associazione di difesa dei pensionati AVIVO e consigliere comunale, David Payot è stato eletto a sorpresa al primo turno delle elezioni comunali vodesi, il 28 febbraio scorso, quale subentrante nel Municipio di Losanna del suo collega di partito Marc Vuilleumier.


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-07-14 18:49:01 | 91.208.130.86