SVIZZERA
10.03.2016 - 16:060

La Svizzera orientale vuole un posto in Consiglio federale

Quando un Consigliere federale si ritirerà, la regione andrà «imperativamente» presa in considerazione per la scelta del successore

SAN GALLO - La Svizzera orientale deve tornare ad essere rappresentata in Consiglio federale: è quanto rivendica la conferenza dei governi dei cantoni interessati. La regione va imperativamente considerata la prossima volta che si ritirerà un membro dell'Esecutivo federale, si legge in un comunicato diramato oggi.

I Consigli di Stato della Svizzera orientale si oppongono inoltre alla chiusura di alcuni posti doganali previsti dal programma di stabilizzazione delle finanze federali. Della conferenza fanno parte Appenzello Interno ed Esterno, Glarona, Grigioni, Sciaffusa, San Gallo e Turgovia; Zurigo è membro associato.


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-07-10 15:57:09 | 91.208.130.89