foto 20 Minuten
La confezione trovata addosso al 12enne
BASILEA
16.01.2020 - 07:090

Xanax alla scuola media, blitz della polizia

Sedativi usati per "sballarsi". Un 12enne è finito in ospedale ed è stata aperta un'inchiesta

di Redazione
OBR/LHA

GELTERKINDEN (BL) - Psicofarmaci usati per "sballarsi" dai ragazzini, tra i banchi di scuola. Un'operazione di polizia è scattata mercoledì mattina in una scuola media di Gelterkinden (BL). Il giorno prima una confezione di Xanax - riferisce 20 Minuten - sarebbe stata introdotta di nascosto nel cortile dell'istituto, ed è circolata tra gli allievi durante l'intervallo. 

Il fatto è stato segnalato alla direzione, che ha subito chiesto l'intervento della polizia. A far scattare l'allarme, l'avvistamento di un 12enne in stato confusionale al termine delle lezioni, in un negozio vicino alla scuola. L'adolescente è stato avvicinato da dei compagni,  ma «non riusciva quasi a reggersi in piedi» hanno raccontato questi ultimi al giornale. 

Ricoverato la sera stessa in ospedale, il 12enne è stato trovato in possesso di una scatola di sedativi. E si sarebbe giustificato, dicendo di esserseli procurati da un compagno di classe. Un portavoce della polizia ha spiegato ieri che un'indagine è in corso, per verificare l'accaduto. «La scuola in questione - ha precisato - non risulta tuttavia soggetta a fenomeni di spaccio di farmaci, più di quanto avvenga tra adolescenti in molte altre scuole della Svizzera, purtroppo». 

 

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-10-29 23:55:01 | 91.208.130.89