Polizia canton Zugo (archivio)
ZUGO
06.11.2019 - 16:210

Si tracanna 31 bottiglie di vino (rubate), lo arrestano ancora ubriaco

Un 38enne è stato trovato il primo novembre in un garage vicino allo stabile di Menzingen dove aveva compiuto il furto

ZUGO - Tracanna 31 bottiglie di vino e champagne rubate nella cantina di un condominio e viene sorpreso dopo giorni ubriaco fradicio. È successo a Menzingen, nel canton Zugo. Tra i vini sottratti al legittimo proprietario, per un valore complessivo di 2000 franchi, figura anche un Dom Pérignon e diverse bottiglie di Château Mouton Rothschild.

Secondo quanto ha reso noto oggi la polizia di Zugo, gli agenti sono stati chiamati la mattina del primo novembre da un residente del condominio che ha segnalato la presenza di un estraneo nel garage sotterraneo. Sul posto hanno trovato un uomo molto ubriaco, con una bottiglia di vino in mano, che a causa del suo stato di salute ha dovuto essere ricoverato in ospedale.

L'uomo, uno svizzero di 38 anni residente all'estero, ha passato diverse notti nascosto nel garage attiguo alla cantina. È reo confesso e dovrà rispondere delle sue azioni davanti al Ministero pubblico del canton Zugo. Anche se nel frattempo - ha detto a Keystone-ATS un portavoce della polizia - ha già lasciato la Svizzera.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-11-15 00:19:06 | 91.208.130.86