Keystone
GINEVRA
26.09.2019 - 18:440

Donna uccisa a metà settembre, arrestati due uomini

La scomparsa della donna, il cui corpo è stato trovato nella regione di Evian-Les-Bains, era stata segnalata lo scorso 12 settembre da un parente

GINEVRA - La polizia ginevrina ha arrestato ieri due uomini sospettati di aver ucciso una donna in un appartamento a Ginevra nella notte tra il 9 e il 10 settembre. Le ricerche hanno permesso di trovare il cadavere della vittima, data per dispersa, nella regione di Evian-les-Bains, in Francia.

La scomparsa della donna era stata segnalata lo scorso 12 settembre da un parente, indica la polizia in una nota odierna. Ieri, le autorità svizzere e francesi hanno fermato i due sospetti: il primo verrà ascoltato in serata dal Ministero pubblico ginevrino, mentre il secondo - arrestato in Francia - è nelle mani del tribunale regionale di Annecy.

Secondo i primi elementi dell'inchiesta, l'omicidio è avvenuto nell'appartamento della vittima a Ginevra. In seguito, i due sospetti avrebbero trasportato il corpo oltreconfine. Le indicazioni fornite dai due hanno permesso la scoperta del cadavere nella regione di Evian-Les-Bains, a una quarantina di chilometri da Ginevra.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-11-11 22:16:04 | 91.208.130.87