ULTIME NOTIZIE Svizzera
ZURIGO
40 min
Scavano e rendono una diga instabile. Sono marmotte
Al momento il problema non ha ancora una soluzione.
SVIZZERA ROMANDA
1 ora
Boom di false petizioni, la polizia mette in guardia
Finti non udenti, ma non solo. Cambiano i "beneficiari", ma la sostanza resta la stessa.
SVIZZERA
2 ore
Passi avanti... in Borsa
La società zurighese punta per l'anno prossimo a una quotazione dal valore di circa 2 miliardi di franchi.
GRIGIONI
3 ore
Esce di strada e viene sbalzato dall'abitacolo: morto un anziano
Il corpo è stato ritrovato ieri pomeriggio dal figlio nei pressi di un maggengo sopra Seewis.
BERNA
3 ore
I positivi tornano sotto i 100
Resta fortunatamente invariato il numero dei decessi.
ZURIGO
4 ore
Presto degli alloggi per anziani LGBT
Dovrebbero sorgere entro il 2025. Saranno una prima in Svizzera.
SVIZZERA
5 ore
I pesticidi finiscono anche nell'Evian
Diversi ricercatori hanno trovato residui di clorotalonil nella famosa acqua minerale.
FOTO
SVIZZERA / BULGARIA
6 ore
La cella invece del mare greco
Un giovane vacanziero è stato bloccato all'aeroporto di Sofia perché il suo passaporto era scaduto da due settimane.
BERNA
6 ore
Scandalo pedinamenti: la polizia zurighese ha commesso negligenze
Gli investigatori coinvolti nella vicenda non sarebbero stati sentiti in maniera adeguata, secondo il TF.
SVIZZERA
7 ore
Criminalità sul web: Google sempre più chiamata in causa
La Fedpol e i Cantoni hanno inoltrato ben 1'097 richieste d'informazioni per ottenere dati di utenti svizzeri nel 2019.
OBVALDO
22 ore
Tamponamento sull'A8, otto feriti
A essere coinvolti nell'incidente sono stati tre adulti e cinque bambine. Tutti hanno riportato ferite lievi.
CAPO VERDE
22 ore
Bloccata da 4 mesi a Capo Verde: «Riportatemi in Svizzera»
Una 50enne di Svitto era partita a marzo per due settimane di vacanza e relax. E invece sta vivendo un incubo
ZURIGO
15.08.2019 - 14:410
Aggiornamento : 15:07

Aggredito davanti ai figli da un tifoso del FC Zurigo

Il padre di famiglia è stato gravemente ferito dopo la partita Zurigo-San Gallo

ZURIGO - Un padre di famiglia è stato gravemente ferito davanti ai suoi figli da un tifoso del FC Zurigo (FCZ) ieri sera nella città sulla Limmat. L'incidente è avvenuto al termine della partita contro il San Gallo (FCSG). La vittima non aveva assistito all'incontro.

L'uomo, un 40enne, si trovava nella Hardplatz e si apprestava a salire su un autobus della locale compagnia dei trasporti pubblici con i suoi due figli piccoli e una carrozzella, quando uno sconosciuto vestito con abiti dell'FCZ gli ha sbarrato la strada sferrandogli un violento pugno in faccia.

Il 40enne ha dovuto essere portato in ospedale con gravi ferite alla testa. L'aggressore è fuggito con diversi altri tifosi in direzione dell'Hardbrücke.

La fermata Hardplatz si trova a poca distanza dallo stadio del Letzigrund, ma è normalmente poco utilizzata dai tifosi, ha indicato la polizia a Keystone-ATS. L'uomo aggredito non si era recato alla partita, hanno precisato le forze dell'ordine.

A margine della partita ci sono stati anche diversi atti vandalici: tifosi del San Gallo hanno rotto un finestrino di un autobus. Anche un vetro di un tram è stato spaccato. La polizia ha controllato l'identità di 194 persone, una è stata fermata per aver violato la legge sugli esplosivi.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
vulpus 11 mesi fa su tio
La giustizia sarebbe ora che dia una lezione degna di tale definizione. Non ci sono pentimenti o attenuanti. Anche se in preda ad alcol o droghe, ci vuole la mano decisa. Una condanna esemplare da scontare sul suolo pubblico, a pulire cessi e marciapiedi per 6 mesi, con una chiara indicazione sui vestiti che stà scontando una pena , a causa di violenza.
pinna blu 11 mesi fa su tio
questi non sono ne tifosi ne esseri umani, ma bensì la feccia puzzolente che si scarica nel gabinetto...io li manderei nelle cave di pietra a spaccare sassi da mattina a sera!!!!
tazmaniac 11 mesi fa su tio
@pinna blu nient'altro da aggiungere. ragionamento che non fa una grinza. ;o)
Mitsh Mitsh 11 mesi fa su fb
E una ragione in più per odiare il calcio,quando accade quella specie di odio verso la squadra avversaria che provoca a volte anche la morte....
roma 11 mesi fa su tio
Urge un severo giro di vite. Tutto il resto è noia da bla bla.
Rino Matter 11 mesi fa su fb
Io sono dell’opinione che con la palla ci giocano i bambini, tutta sta foga e sta passione mettetela zappando la terra almeno alla fine avrete un risultato.
Arciere 11 mesi fa su tio
Gran brutto mondo
sipial 11 mesi fa su tio
Ormai, da tempo, dobbiamo rassegnarci. Anche nella tranquilla Svizzera qualcosa si è spezzato.
Patrick Gioia 11 mesi fa su fb
Questi casi umani irrecuperabili possono essere chiamati in tutti i modi tranne che tifosi... non sanno neanche cosa significa tifare una squadra...
Saliba Malke 11 mesi fa su fb
Nel motorsport non succede!!!
Gianfranco Bulbo 11 mesi fa su fb
Azz
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-07-12 16:27:38 | 91.208.130.86