Keystone (archivio)
La denuncia penale è stata decisa all'unanimità dall'amministrazione.
SVIZZERA
02.07.2019 - 17:510
Aggiornamento : 04.07.2019 - 13:05

Amministrazione infedele, denunciato il manager di Migros

L'avvocato friburghese Damien Piller è sospettato di aver intascato importi milionari. Lui nega ogni accusa

FRIBURGO - La Federazione delle cooperative Migros ha sporto denuncia per presunta amministrazione infedele nei confronti dell'avvocato Damien Piller, presidente della cooperativa regionale Migros di Neuchâtel e Friburgo.

Secondo articoli di stampa, Piller è sospettato di avere intascato, attraverso società a lui intestate, importi milionari attraverso appalti per la costruzione di un nuovo supermercato.

La denuncia penale è stata inoltrata il primo luglio al Ministero pubblico del canton Friburgo, ha detto a Keystone-ATS il servizio stampa della Migros, confermando le notizie di alcuni media.

Si è trattato di una decisione «presa all'unanimità dall'amministrazione», con l'accordo della cooperativa regionale interessata. Per l'avvocato Piller vale la presunzione di innocenza. «A causa di un provvedimento giudiziario, non possono essere rilasciate per il momento informazioni sui fatti contestati», precisa in una nota la centrale zurighese della Migros.

Secondo documenti citati dal quotidiano gratuito "20 Minutes", l'avvocato friburghese è sospettato di aver deciso per conto della cooperativa regionale l'assegnazione a società di cui lui stesso è azionista di appalti per oltre tre milioni di franchi destinati alla costruzione di un nuovo supermercato. Migros gli contesta inoltre l'emissione di fatture ingiustificate per un importo di 1,7 milioni di franchi.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-11-17 22:22:16 | 91.208.130.86