AFD
SVIZZERA
19.06.2019 - 15:190

Volevano contrabbandare chili e chili di carne, multati

I funzionari dell'Amministrazione federale delle dogane hanno sanzionato un portoghese (sabato scorso) e due greci (domenica scorsa)

BERNA - Funzionari dell'Amministrazione federale delle dogane (AFD) di stanza nei cantoni Turgovia e San Gallo hanno impedito lo scorso fine settimana l'introduzione in Svizzera di oltre 450 chili di carne di contrabbando. A un portoghese e due greci sono state inflitte multe per diverse migliaia di franchi complessivi, indica l'AFD in una nota diramata oggi.

Sabato 15 giugno ad Altishausen (TG), presso Kreuzlingen, è stata fermata un'auto al cui interno sono stati scoperti diversi pacchetti di carne e prodotti carnei per un totale di 120 chili. L'AFD ha appurato che si trattava di merce proveniente dal Portogallo introdotta in Svizzera dalla Germania. Parte della carne è stata distrutta. Per il resto il guidatore portoghese ha dovuto pagare dazi e IVA, oltre a diverse migliaia di franchi di multa, scrive l'AFD senza fornire cifre più precise.

Domenica 16 giugno è stata la volta di due greci al posto di confine con l'Austria di Au, nella valle del Reno sangallese. I due viaggiavano su un furgone sul quale sono stati trovati 335 chili di carne, destinata alla Germania. Poiché la merce non era stata dichiarata correttamente, anche loro hanno dovuto pagare una multa, d'importo non precisato.

AFD
Guarda le 2 immagini
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-08-25 05:59:27 | 91.208.130.87