lettore 20 minuten
ULTIME NOTIZIE Svizzera
SVIZZERA
1 ora
Strade svizzere sempre più cariche
Lo scorso anno sono aumentate le colonne registrate sulle strade nazionali svizzere.
SVIZZERA
1 ora
30 fogli impregnati di cocaina
La droga era stata sciolta in un liquido, poi utilizzato sui documenti. L'atto proveniva da una società brasiliana
SVIZZERA
1 ora
Non si ferma la progressione dei contagi
Il numero dei casi registrati in Svizzera tocca quota 31'967. I decessi sono 1'686.
CANTONE / SVIZZERA
2 ore
Le corse su richiesta tramite app potrebbero diventare realtà
Da settimana prossima AutoPostale utilizzerà un taxi londinese riconvertito per servire la Valle Verzasca
SVIZZERA
2 ore
"No" alla deduzione fiscale per chi sceglie vacanze svizzere
Il Consiglio federale propone di respingere le mozioni presentate da Marco Chiesa e da Franz Ruppen.
SVITTO
3 ore
Quel che resta di un'auto
Uscito di strada nella notte, il conducente ha lasciato il veicolo sui binari senza chiamare i soccorsi.
GRIGIONI
4 ore
Operaio ferito sul lavoro
L'uomo stava effettuando lavori sul tetto utilizzando una pompa e un dispositivo di aspirazione
SVIZZERA
4 ore
Gli ebrei segnalano una maggiore discriminazione
«L'antisemitismo è un problema crescente», hanno dichiarato quasi tre quarti dei partecipanti a uno studio.
SVIZZERA
5 ore
I medici cantonali: «Mascherina obbligatoria anche negli spazi pubblici»
Indossarle solo sui trasporti collettivi, da un punto di vista epidemiologico, non basta.
VIDEO
VAUD
5 ore
Spunta un "metal detector" che spruzza disinfettante
Importato dal Portogallo, "PortCov" è appena apparso nella Svizzera romanda.
BASILEA CITTÀ
6 ore
Novartis paga 642 milioni dollari per chiudere le vertenze negli Usa
Le accuse nei confronti del gigante farmaceutico erano di corruzione
FOTO
SERBIA / SVIZZERA
15 ore
«Le condizioni negli ospedali sono drammatiche»
Il coronavirus si sta diffondendo rapidamente nella città serba di Novi Pazar.
SVIZZERA
19 ore
Mascherina sui mezzi pubblici: 13 cose da sapere
Da lunedì 6 luglio il loro uso sarà obbligatorio, le risposte dell'UFSP ai dubbi più frequenti
SVIZZERA
20 ore
Raiffeisen dice addio ai bonus individuali
Verrà premiata la performance dei team piuttosto che quelle dei singoli individui
SVIZZERA
21 ore
Hotelplan, viaggi annullati per l'intero mese di luglio
I clienti interessati saranno contattati e otterranno un rimborso nelle prossime settimane
SVIZZERA
21 ore
Seconda ondata? Potrebbe costare al turismo fino a 30 miliardi
È la previsione dell'ONU, che ha realizzato diversi scenari
SVIZZERA
21 ore
Commercio online: nel 2019 gli svizzeri hanno speso 10 miliardi
Bene i grandi attori del mercato, mentre i piccoli negozianti perdono visibilità
BERNA
19.05.2019 - 09:560
Aggiornamento : 11:03

Barricate e incendi a Berna: dieci poliziotti feriti

Si è reso necessario l'uso di gas lacrimogeni per riportare la situazione alla calma

BERNA  - Un gruppo di manifestanti ha eretto e incendiato barricate questa notte a Berna nei pressi del centro autonomo della Reitschule. La polizia è intervenuta in forze facendo uso di gas lacrimogeni.

La situazione è tornata alla calma solo nelle prime ore di questa mattina. Per consentire i lavori di sgombero alcune strade intorno al centro culturale sono state chiuse al traffico motorizzato.

Secondo una prima ricostruzione una trentina di manifestanti incappucciati hanno iniziato a costruire barricate nell'area della Schützenmatte intorno alla mezzanotte e le hanno poi incendiate. Anche alcune vetture sono state date alle fiamme. I rivoltosi hanno poi attaccato le forze dell'ordine, con puntatori laser e lanciando fuochi d'artificio. Almeno 10 poliziotti hanno riportato ferite.

I motivi della protesta non sono noti. La centrale operativa della polizia finora non ha fornito dettagli. All'interno della Reitschule erano in corso concerti ed eventi culturali che non sono stati interrotti.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
limortaccituoi 1 anno fa su tio
Reazione del ticinese medio quando i gilets jaunes scendono in piazza: "Fanno bene! È l'unica arma che hanno contro le élites europeiste e finanziarie pagate da Soros!!!" Reazione del ticinese medio per le manifestazioni in svizzera: "Bisognerebbe sparare in mezzo agli occhi a queste zekke ro$$e!!"
Suggestioni Acca 1 anno fa su fb
Ma dove possono andare i giovani ? I genitori non si fanno un po' di autocritica ? Già la colpa è sempre degli alieni ....è sempre stato così 😱facile 😭
Giuliana Zinni 1 anno fa su fb
La libertà di stampa ...
Martina Wyder 1 anno fa su fb
Sofia J.😱😱😱
Maurizio Reichlin 1 anno fa su fb
Zarco 1 anno fa su tio
Anche da noi in Ticino, c’è un degrado scandaloso ...ma chi ci deve tutelare non se ne accorge!!!!pertanto mi aspetto che si dovranno trovare alternative personali ????vedere per credere
Zarco 1 anno fa su tio
Tanto la giustizia, come sempre, e’ buonista!!!!!!e darà mille giustificazioni
Tato50 1 anno fa su tio
Se erano di destra, apriti cielo ; solidarietà agli agenti feriti e impegnati a prendersi sassate in continuazione mentre i bla bla se stanno tranquilli a casa con le loro famiglie. A quando "mano libera" come dico io, e contare feriti solo dall'altra parte ?
robyk 1 anno fa su tio
Sparare ad altezza gambe !!
Tato50 1 anno fa su tio
@robyk ...anche in mezzo andrebbe bene ;-))
Brunella Ricci 1 anno fa su fb
Bla bla bla.... tutti acculturati alla cepu
oxalis 1 anno fa su tio
Meno male che la Reitschule è un centro culturale. Bella cultura, quella di devastare tutto quello che non appartiene a loro. Le auto incendiate vengono risarcite dalle Cie di assicurazione e i premi per noi intanto lievitano. Ma ne hanno beccato almeno qualcuno di questi paladini della cultura? Te la do io la cultura!
Simone Geremia 1 anno fa su fb
Daniele Ortu
Renato Binetti 1 anno fa su fb
Cara Rory non c'e piu niente sicuro la civilta' si sta sfasciando tutto e' corotto..
Saliba Malke 1 anno fa su fb
Indipendence day 🤣🤣🤣🤣🤣
Svitlana Gasperi 1 anno fa su fb
Giuliano Gasperi
Alessandro Milani 1 anno fa su fb
Centri sociali...autogestiti...no.global...black block...bella gente i sinistroidi
Rory Rezzonico 1 anno fa su fb
Rory Rezzonico Anche la nostra città sta cambiando.Sembrava sicura...ma neanche andare al Parco Ciani ...Con i bulletti che girano...Il comune dovrebbe assumere un guardiano fisso per il Parco Ciani,per dare piu`sicurezza e anche per far si che non ci siano atti di vandalismo. Persino i cigni ora sono in pericolo, si, un manganello ci vuole.
Alessandro Milani 1 anno fa su fb
Troppo poco...una pistola 1 taser.....
Rory Rezzonico 1 anno fa su fb
Alessandro Milani quasi quasi...
Alessandro Milani 1 anno fa su fb
Senza il quasi...e chi si fida ad entrare con un manganello e 1 spray.
Romy Ribi 1 anno fa su fb
Prigione x quelli che osano chiamarsi mini gang e dare carta stagnola come cibo ai cigni... lavori forzati e le passano la voglia di rompere xché si annoiano e direi anche che non sono stati educati al rispetto del prossimo e della natura. In più sono sostenuti da genitori senza braghe perché minorenni! Quo Vadis Svizzera!
Alessandro Milani 1 anno fa su fb
I minorenni la pena devono farla e pagarla tutta poi forse....imparano...ma ptima una legnata e anche i genitori
Romy Ribi 1 anno fa su fb
Alessandro Milani Legnate non servono ma l'esempio in casa!
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-07-02 14:16:03 | 91.208.130.85