Keystone - foto d'archivio
GINEVRA
15.05.2019 - 17:520

Corruzione in aeroporto, indagato il responsabile alla sicurezza

Il Ministero Pubblico ha aperto un procedimento per corruzione attiva, corruzione passiva e infedeltà nella gestione pubblica

GINEVRA - Il responsabile del dipartimento di sicurezza dell'Aeroporto di Ginevra è sospettato di corruzione in merito all'assegnazione di alcuni appalti pubblici a una società di sicurezza ginevrina. L'informazione, anticipata oggi da Tribune de Genève e 20 minutes, è stata confermata nel pomeriggio dal Ministero Pubblico ginevrino.

In un comunicato, la Procura ha indicato di aver condotto alcune perquisizioni in vari siti dello scalo di Ginevra nell'ambito di un procedimento contro due imputati per corruzione. Oltre al capo della sicurezza aeroportuale, nel mirino della giustizia è finito anche il responsabile della società di sicurezza ginevrina che ha ottenuto gli appalti. Il Ministero Pubblico ha aperto un procedimento per corruzione attiva, corruzione passiva e infedeltà nella gestione pubblica.

I due, per i quali vale il principio della presunzione d'innocenza, son stati sentiti oggi dalle autorità. Lo scorso febbraio la Procura aveva avvisato la polizia in merito a possibili atti di corruzione all'interno dell'Aeroporto.

Il Ministero Pubblico ha precisato inoltre di aver aperto un altro procedimento contro ignoti. Il caso riguarda alcune irregolarità segnalate dalla Corte dei conti nell'ambito di una gara d'appalto del 2018 riguardante «i servizi di sicurezza dell'Aeroporto di Ginevra».
 
 

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-05-25 07:38:10 | 91.208.130.87