Polizia cantonale Vaud
VAUD
08.05.2018 - 08:380
Aggiornamento : 13:17

Smantellata una rete di trafficanti di droga, 13 arresti

Sono stati sequestrati 13,8 chili di cocaina

LOSANNA - Dopo vari mesi di indagini, la polizia vodese, in collaborazione con quella ginevrina e le guardie di confine, ha smantellato una vasta rete di trafficanti di cocaina: tredici le persone arrestate, oltre al sequestro di 13,8 kg di droga, 91'000 franchi e 54'000 euro.

I trafficanti operavano soprattutto a Yverdon-les-Bains e Vevey. L'inchiesta ha appurato che hanno importato in Svizzera "diverse centinaia" di chili di cocaina, indica un comunicato odierno della polizia cantonale vodese senza precisare ulteriormente.

Secondo la fonte si tratta di una della maggiori operazioni antidroga del cantone. La brigata antistupefacenti si è interessata soprattutto dei trafficanti con contatti all'estero. La rete, che in particolare aveva ramificazione in Olanda, comprendeva diversi africani della parte occidentale del continente.

I tredici arrestati, di età compresa tra i 28 e i 51 anni, sono sei nigeriani, di cui cinque domiciliati in Svizzera, due rumeni e due polacchi residenti nei Paesi Bassi, due tedeschi e una albanese che abita nella Confederazione. Quasi tutti i corrieri della droga erano europei. Solo uno dei nigeriani contrabbandava cocaina, mentre gli altri erano destinatari per lo spaccio.

 

Polizia cantonale Vaud
Ingrandisci l'immagine

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-07-07 15:03:40 | 91.208.130.85