keystone
BERNA
06.02.2018 - 08:220

La COMCO sanziona un accordo sulla benzina alchilata

Multa da 610mila franchi per Bucher. Nessuna sanzione per Husqvarna che si era autodenunciata

BERNA - La Commissione della concorrenza (COMCO) chiude l’inchiesta contro Bucher AG Langenthal e Husqvarna Schweiz AG con conciliazioni e una sanzione di circa 610'000 franchi. Bucher sarà multata mentre nei confronti di Husqvarna si rinuncia alla sanzione grazie all’autodenuncia. Le due imprese si sono accordate illecitamente nel fissare i prezzi e nel ripartirsi la clientela per la commercializzazione della benzina alchilata della marca Aspen.

Sulla base di un’autodenuncia da parte di Husqvarna, la COMCO ha aperto il 31 maggio 2016 un’inchiesta. Questa ha dimostrato l’esistenza di un accordo orizzontale illecito tra Husqvarna e Bucher sulla fissazione dei prezzi e sulla ripartizione della clientela per la commercializzazione della benzina alchilata della marca Aspen durante il periodo dal 1998 fino all’inizio del 2016. Nelle conciliazioni con le autorità in materia di concorrenza entrambi le imprese si sono impegnate a rinunciare in futuro a tali accordi. Nei confronti di Husqvarna si rinuncia alla sanzione, poiché è stata la prima ad informare le autorità in materia di concorrenza sull'accordo, ciò che ha permesso l'apertura dell'inchiesta. L’atteggiamento cooperativo di Bucher ha portato a una riduzione significativa della sanzione. 

La decisione della COMCO può essere soggetta a ricorso presso il Tribunale amministrativo federale.

Tags
husqvarna
bucher
comco
sanzione
benzina alchilata
benzina
accordo
concorrenza
inchiesta
Copyright © 1997-2018 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2018-11-18 20:22:00 | 91.208.130.87