BASILEA CITTA'
03.02.2018 - 20:350

Manifestazione contro l'offensiva turca, oltre 1000 partecipanti

Dieci persone sono state fermate per aver portato oggetti sospetti o per essersi comportate in modo non cooperativo

BASILEA - Oltre 1000 persone hanno manifestato oggi a Basilea contro gli attacchi militari della Turchia nella regione di Afrine, nel nord della Siria. Dieci partecipanti sono stati fermati per aver portato oggetti sospetti o per essersi comportati in modo non cooperativo.

La manifestazione autorizzata, organizzata da un'alleanza di gruppi locali, si è svolta nel pomeriggio senza grossi problemi, informa un comunicato del Dipartimento di giustizia e sicurezza di Basilea Città. I partecipanti hanno marciato con bandiere colorate, musica e scandendo slogan.

La recente escalation della guerra in Siria, e in particolare il bombardamento di Afrin nel nord-ovest del Paese, preoccupa molte persone a Basilea, si leggeva nell'invito a partecipare all'evento odierno. Nel corso della settimana, nella città si erano già svolti diversi altri raduni minori.

Oltre alla manifestazione autorizzata, gruppi di estrema sinistra avevano invitato a partecipare a una seconda dimostrazione non autorizzata, precisa la nota. Per questo motivo la polizia ha marcato presenza lungo il percorso e ha controllato diverse persone.

I dieci partecipanti fermati sono stati portati alla stazione di polizia e sottoposti a un controllo più approfondito prima di essere rilasciati.
 
 

Tags
partecipanti
manifestazione
basilea
Copyright © 1997-2018 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2018-05-22 23:09:32 | 91.208.130.87