http://www.seismo.ethz.ch
ZUGO
21.11.2017 - 10:440
Aggiornamento : 16:26

Registrata una scossa di magnitudo 3,3

Il Servizio sismico svizzero (SED) dell’ETH ha rilevato il terremoto a 32 chilometri di profondità

ZUGO - La terra ha tremato stamattina nei pressi di Zugo: il Servizio sismico svizzero con sede al Politecnico federale di Zurigo (ETHZ) ha registrato un terremoto cinque chilometri a sudest della cittadina. La scossa ha raggiunto una magnitudo di 3,3 gradi sulla scala Richter.

Il terremoto, verificatosi alle 10.22, secondo un comunicato dell'ETHZ, deve essere stato «percepito su larga scala». Normalmente in caso di sismi di questa intensità non ci si attendono danni.

In un primo tempo, la magnitudo calcolata automaticamente era stata valutata a 3,7. Dopo verifiche da parte dei sismologi, è stata stabilita a 3,3.

Il sisma si è verificato a una profondità di 32 km, tra i laghi di Zugo e di Aegeri. Nelle prime ore che hanno seguito la scossa, circa 300 persone hanno comunicato al Servizio sismico svizzero di averla sentita. Il terremoto è stato avvertito soprattutto a nord e nord-ovest dell'epicentro, nei cantoni di Zugo, Svitto, Nidvaldo, Lucerna, Zurigo e Argovia.

Alla polizia cantonale di Zugo non sono giunte comunicazioni di danni, ha detto una portavoce all'ats.

Questo sisma si piazza in terza posizione per quanto riguarda i terremoti avvertiti quest'anno in Svizzera, dopo quello di magnitudo 4,6 a Urnerboden (UR) e 4,3 vicino a Château-d'Oex (VD).

Per le prossime ore e giorni, il Servizio sismico svizzero non esclude la possibilità di altri terremoti nella regione di Zugo. «Sismi con una simile magnitudo o addirittura maggiore sono improbabili ma non impossibili».


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-09-21 15:44:30 | 91.208.130.85