lettore 20minutes
VAUD
19.10.2017 - 11:560

Pioggia di carcasse di maiale sulla strada: «Le abbiamo lavate e vendute»

Circa 250 chili di carne sono stati persi da un camion frigorifero a Chavannes-près-Renens. Un veterinario si interroga sulla commestibilità del prodotto

LOSANNA - «Erano quattro carcasse di maiale e ognuna doveva pesare almeno 60 chili». Sorpreso dal forte rumore proveniente dalla strada, un passante ha notato un camion frigorifero che aveva appena perso il suo carico per strada. Accadeva - secondo 20 Minutes - martedì scorso, a Chavannes-sioni Renens. 

«È stato un incidente. Non sono Weinstein. Sono sposato, padre di famiglia e fedele», scherza il responsabile della società che trasportava la carne quando gli si chiede lumi sulle sorti del "porco".

Ironia della sorte, il vettore è stato salvato da un venditore di sushi, il cui camion era proprio dietro al suo. Dopo circa un quarto d'ora le carcasse, provenienti da un macello, sono state ricaricate sul camion.

«La carne è stata recuperata, lavata con cura con acqua, strofinata e pulita. Il macellaio è stato avvertito di ciò che era accaduto. Ma il prodotto è adatto per il consumo. Non ci sono rischi», ha assicurato il titolare della società.

Per Blaise Voumard, veterinario a Saint-Blaise (NE), l'interruzione della catena del freddo non è così problematica. «Il consumatore spesso spende più di un quarto d'ora tra l'acquisto della carne e l'arrivo a casa. E le carcasse di questa dimensione si scaldano meno rapidamente», osserva. 

Tuttavia aggiunge: «La carne non imballata caduta sulla strada dovrebbe essere analizzata da un igienista prima di essere messa sul mercato».

lettore 20minutes
Guarda le 4 immagini
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-12-09 03:41:57 | 91.208.130.86