lettore 20minutes.ch
SVIZZERA
21.11.2015 - 08:250

Temporali, vento a 140 km/h e neve, disagi nella Svizzera romanda

Una forte perturbazione ha fatto capolino ieri sera e, per questo weekend, è previsto l'arrivo di neve in pianura

LOSANNA - L'autunno è finalmente arrivato. E con sé porta anche spiacevoli conseguenze. Una forte corrente da ovest è stata accompagnata, ieri sera, da abbondanti precipitazioni e forti raffiche di vento.

La pioggia caduta ha causato diverse disagi, soprattutto nella Svizzera romanda. Una quantità significativa di acqua si è accumulata nel sottopassaggio della stazione di Renens (VD). "Alcuni viaggiatori hanno raggiunto le banchine a piedi nudi", racconta un lettore. I pompieri hanno dovuto lavorare a lungo per estrarre l'acqua.

A Mont-sur-Lausanne, una ditta ha visto completamente sommerso il suo parcheggio.

Violente raffiche - Il vento ha soffiato a quasi 143 chilometri all'ora sulla Jungfrau, 138 km/h sono stati registrati sul Pilatus e 114 km/h sul Moléson. Altrove, nella Svizzera occidentale, il vento ha soffiato a 84 km/h a La Chaux-de-Fonds (NE), a 80 km/h s Neuchâtel e 81 km/h a Fahy (JU).

"I picchi sono stati registrati soprattutto in alta quota", ha spiegato il meteorologo André-Charles Letestu.

In pianura arriva la neve - Sabato notte dovrebbero inoltre aumentare le piogge e scendere ulteriormente le temperature. Secondo MeteoSvizzera, nevicherà anche in pianura. Non dovrebbe cadere tuttavia troppa neve, ma la quantità sufficiente per fare un bel pupazzo di neve.

lettore 20minutes.ch
Guarda le 3 immagini

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-12-03 14:32:40 | 91.208.130.89