FRIBURGO
19.01.2015 - 14:570
Aggiornamento : 10.01.2018 - 10:20

Circola con la patente dello zio defunto, fermato automobilista

Il 20enne aveva preso la vecchia patente dello zio deceduto sostituendo la foto del parente con la sua. Anche le targhe erano false, le aveva comprate sul mercato nero in Francia

FRIBURGO - Fermato dalla polizia per un'infrazione al codice stradale, il 20enne è risultato senza patente e alla guida di un veicolo non assicurato sul quale erano state messe delle targhe falsificate. Inoltre, al momento del controllo di polizia, ha fornito una falsa identità.

Come riferisce la polizia cantonale friburghese, domenica 18 gennaio, verso le 15.10, nel villaggio di Belfaux, la polizia ha proceduto al controllo di un automobilista francese domiciliato nel canton Friburgo.

Una volta constatato che le targhe d'immatricolazione francesi erano false, il conducente è stato condotto al comando di polizia. Come ci viene riferito dall'ufficio stampa della polizia cantonale friburghese, il giovane ha raccontato agli inquirenti di essersi procurato le targhe francesi presso, presumibilmente, un falsario in Francia. 

Non solo le targhe, ma anche la patente di guida è stata falsificata. Dalle verifiche è emerso che l'automobilista fermato aveva con sé un permesso di guida falso ed era sprovvisto di assicurazione di responsabilità civile.

Interrogato, il giovane ha ammesso le infrazioni contestategli dalla polizia. Ha spiegato di aver preso la patente dello zio deceduto e di avergli cambiato la foto.

Il 20enne sarà denunciato al Ministero pubblico.

Commenti
 
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-01-17 22:52:35 | 91.208.130.86