Cerca e trova immobili

ZURIGOCi sono troppi capi... e i dipendenti sono stufi

25.06.23 - 23:30
Sempre più dirigenti. In un sondaggio, un terzo degli intervistati ritiene che lavorerebbe in modo più efficiente con meno manager
Pixabay
Ci sono troppi capi... e i dipendenti sono stufi
Sempre più dirigenti. In un sondaggio, un terzo degli intervistati ritiene che lavorerebbe in modo più efficiente con meno manager

ZURIGO - Da anni in Svizzera c'è carenza di manodopera. Tuttavia, stando ai dati dell'Ufficio federale di statistica, il numero di dirigenti in Svizzera nel 2022 è triplicato rispetto al 1991. Nessun altro gruppo professionale è cresciuto così velocemente durante questo periodo, come riporta il GDI Gottlieb Duttweiler Institute in uno studio.

La burocrazia rende le attività inutilmente complicate
Non è chiaro quanto siano effettivamente necessari questi manager. Secondo lo studio del GDI, c'è chi farebbe un prezioso lavoro di coordinamento e motivazione. Altri, invece, potrebbero generare «lavoro aggiuntivo e non necessario per tutti i soggetti coinvolti».

Almeno tra i dipendenti è diffusa l'opinione che un minor numero di dirigenti non sarebbe necessariamente dannoso. In un sondaggio, quasi il 40 percento degli intervistati senza responsabilità manageriali era più o meno dell'opinione che la direzione prendesse decisioni che sarebbero state prese meglio dai diretti interessati.

La stessa percentuale di intervistati si è inoltre lamentata del fatto che la burocrazia in azienda renda inutilmente complicate molte attività. Un terzo degli intervistati ritiene che sarebbero più efficienti con meno manager, dirigenti e personale amministrativo.

«Riunioni inutilmente lunghe»
Lo studio GDI ha anche evidenziato la percentuale stimata di compiti non necessari nelle aziende svizzere. Ai dipendenti è stato chiesto quale percentuale del loro orario di lavoro dedicano ad attività che potrebbero essere omesse senza effetti negativi.

In media, gli intervistati affermano di dedicare circa un quarto del loro tempo ad attività inutili. Secondo il sondaggio, questi includono "riunioni inutilmente lunghe", "troppe email" e semplicemente "burocrazia".

Gli intervistati che hanno indicato nel sondaggio che sarebbero stati più efficienti con meno personale direttivo e amministrativo hanno anche stimato che la percentuale di compiti non necessari fosse troppo alta.

COMMENTI
 

gigipippa 8 mesi fa su tio
Purtroppo oggi si cerca di sopperire alla mancanza di competenze, con la quantità di capi e la suddivisione delle responsabilità.

burningsimon 8 mesi fa su tio
Nell’azienda dove lavoro sembra che le riunioni siano lo sport nazionale, ogni scusa è buona per farne di nuove… un enorme spreco di tempo.

sWiSs_PiRaTe 8 mesi fa su tio
chissà nel cantone...

andrea28 8 mesi fa su tio
Altro effetto della pandemia: il telelavoro ha messo a nudo l'inutilità di avere troppi capi dediti solo a fare pressione sul personale invece di aiutarlo nei suoi compiti. Per non parlare degli informatici che per giustificare il loro posto continuano a cambiare programmi, interfacce, ecc...

Monolite 8 mesi fa su tio
É una vita che é cosi , ma guai a parlarne , cmq meglio tardi che mai.

angie2020 8 mesi fa su tio
anche in ticino

gp46 8 mesi fa su tio
E ce ne accorgiamo solo adesso? Sono decenni che sta peggiorando la qualità dei prodotti e dei servizi, in tutti gli ambiti, solo per "ottimizzare" il rapporto entrate/uscite, e continuando a farci credere ( e purtroppo molti lo credono) che la continua crescita economica sia la soluzione di tutti i problemi....

Axio 8 mesi fa su tio
Più che tanti molti sono incompetenti, e questo fa arrabbiare

Monolite 8 mesi fa su tio
Risposta a Axio
Ti do ragione al 100% e non entro nei dettagli.

vulpus 8 mesi fa su tio
Risposta a Axio
A partire dalle amminsitrazioni pubbliche. Troppi che comandano.

Se7en 8 mesi fa su tio
…. Pienamente d’accordo, troppi troppi e troppi …. e spesso a discapito del dipendente…!
NOTIZIE PIÙ LETTE