Tamedia
SVIZZERA
16.09.2021 - 16:480

La terza dose sotto la lente di Swissmedic

L'Istituto svizzero per gli agenti terapeutici sta valutando i dati clinici, «in termini di sicurezza ed efficacia»

BERNA - Attualmente sono due i vaccini anti-Covid autorizzati in Svizzera. Si tratta, come noto, dei preparati di Pfizer/BioNTech e Moderna. Entrambi vengono somministrati in due dosi, per le persone a partire dai dodici anni.

Ma le due aziende farmaceutiche hanno di recente fatto richiesta per la terza dose. Una richiesta che l'Istituto svizzero per gli agenti terapeutici Swissmedic sta ora analizzando: si stanno valutando i dati clinici «in termini di sicurezza ed efficacia», nonché verificando se i dati presentati siano sufficenti per estendere l'indicazione in modo corrispondente, come si legge in una nota.

Swissmedic tratta tutte le domande riguardanti la pandemia di Covid-19 in modo prioritario, senza tuttavia fare compromessi sul controllo dei contenuti. La tempistica di una decisione sulle modifiche dell’omologazione dipende dai dati presentati e dai risultati degli studi clinici.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-12-05 12:43:04 | 91.208.130.85