Immobili
Veicoli

ZURIGOVolare? Secondo gli esperti costerà di più

08.12.20 - 23:17
La ragione principale sta nella mancanza di clienti "business".
keystone (archivio)
Volare? Secondo gli esperti costerà di più
La ragione principale sta nella mancanza di clienti "business".
Un altro fattore potrebbe essere la tassa sul CO₂.

ZURIGO - Il cuore delle entrate per le compagnie aeree è sempre stato il cliente "aziendale". Il 10-15% dei passeggeri che volano in Business o First Class pesano fino al 40% delle entrate per queste società, come riferisce il programma SRF "Heute Morgen".

Ma sono proprio questi viaggiatori d'affari che stanno sparendo. Il motivo? Le aziende hanno iniziato a tenere riunioni virtuali invece di lasciare che i loro dipendenti facciano il giro del mondo. E hanno intenzione di continuare a farlo anche dopo la pandemia. È semplicemente più economico.

Calo fino 36 percento - Secondo l'esperto di compagnie aeree J. Sorenson, i voli d'affari non raggiungeranno mai più i livelli del 2019. Secondo lui, saranno inferiori dal 19 al 36 percento e non si riprenderanno mai.

Pertanto, le compagnie aeree dovranno inventarsi qualcosa per recuperare questa perdita. Potrebbero tagliare gli orari dei voli o volare meno frequentemente verso alcune destinazioni. Un altro piano è quello di espandere la gamma dei cosiddetti posti premium economy.

Più premium economy - Si tratta di posti di fascia economica che offrono un po' più comfort: più spazio per le gambe, cibo più gustoso, orari di check-in preferiti, ad esempio. Secondo il direttore generale di Swiss, Thomas Klür, ciò dovrebbe attirare i clienti business attenti ai prezzi, nonché i turisti che cercano un po' più di comodità. 

E se a breve e medio termine è probabile che i prezzi dei voli rimangano stabili, o addirittura diminuiscano leggermente a causa della forte concorrenza, a lungo termine tuttavia - secondo Sorenson -, aumenteranno, anche in vista della tassa sul CO₂.

NOTIZIE PIÙ LETTE