Swiss
ULTIME NOTIZIE Svizzera
BASILEA CITTA'
1 ora
«L'obbligo di test avrebbe conseguenze devastanti per le regioni di confine»
I principali partiti svizzeri hanno chiesto al Consiglio federale regole in entrata più severe.
SVIZZERA
3 ore
Smarties nella carta? A Greenpeace non bastano
L'abbandono della plastica mira a ridurre l'impatto ambientale. Per gli ambientalisti, però, non risolve il problema.
SVIZZERA
6 ore
Il Badrutt's Palace chiude (non si sa per quanto)
Il famoso hotel accusa il calo di visitatori e un focolaio di Covid. A casa 440 dipendenti
ARGOVIA
7 ore
Macabra scoperta sulle rive della Limmat
A Würenlos è stato rinvenuto un cadavere, al momento senza identità.
ZURIGO
7 ore
Casi di rigore: il settore dei viaggi critica i Cantoni
Secondo la "task force viaggi" i sostegni sono mancati alle agenzie che «hanno lasciato tutta la liquidità nell'azienda»
ITALIA / SVIZZERA
7 ore
Un ex manager di UBS per Unicredit?
Il nome di Andrea Orcel ha fatto salire le quotazioni del titolo alla borsa di Milano
SVIZZERA
7 ore
Diciannove richiedenti l'asilo positivi
Il centro per gli asilanti in attesa del rimpatrio di Aarwangen è stato messo in quarantena
SVIZZERA
8 ore
Col telelavoro, la mobilità è crollata
La costante diminuzione degli spostamenti è stata registrata a partire dallo scorso ottobre
BERNA
9 ore
I Cantoni sostengono i test gratuiti per gli asintomatici
GINEVRA 
9 ore
Oms: finita la quarantena gli esperti inizieranno i lavori a Wuhan
«Tra poco cambieremo scenario... se tutto va bene», ha scritto su Twitter una scienziata della squadra.
SVIZZERA
9 ore
I Cantoni nord-occidentali dicono no a nuove misure alle frontiere
Controlli più rigorosi paralizzerebbero il traffico frontaliero, sottolinea la Conferenza dei governi cantonali.
SVIZZERA
10 ore
Picnic su treni e bus, si valutano regole (e multe)
L'UFSP è in contatto con FFS e AutoPostale per trovare soluzioni a una questione che suscita malumori.
FOTO
TURGOVIA
10 ore
Il ghiaccio ha giocato un brutto scherzo a diversi turgoviesi
Sono stati diversi gli incidenti verificatisi questa mattina nel cantone della Svizzera orientale.
SVIZZERA
01.12.2020 - 06:000

«Ogni giorno perdiamo tra 1 e 2 milioni di franchi»

Swiss risente molto della crisi coronavirus. Ma registra un leggero aumento delle prenotazioni in vista delle festività

«Ci aspettiamo una ripresa significativa solo a partire dal secondo trimestre del 2021. Ma il livello degli ultimi anni sarà nuovamente raggiunto non prima del 2024».

Fonte 20 Minuten / Barbara Scherer
elaborata da Jenny Covelli
Giornalista

ZURIGO - La pandemia di coronavirus ha toccato quasi ogni settore economico. Nel 2020 è drasticamente diminuita la possibilità di spostamento e con essa i viaggi. La compagnia aerea Swiss è sprofondata nelle cifre rosse e ha annunciato misure di risparmio. Ma a inizio novembre UDC e PS hanno sollevato la possibilità che i top manager ricevessero ugualmente dei bonus, nonostante la richiesta da parte dell’azienda dei sostegni dello Stato per far fronte alla crisi. 20 Minuten ha intervistato Tamour Goudarzi Pour, responsabile commerciale presso il vettore aereo.

Si parla di crisi, cifre rosse e tagli. Ma i bonus vengono ugualmente versati?
«Non si tratta di bonus nel senso di gratificazioni, ma di quella componente salariale variabile che è parte integrante del contratto di lavoro. Il bonus è stato riconosciuto al management per il buon risultato d’esercizio del 2019. Ovviamente non sarà possibile concederlo per il 2020 e negli anni successivi, toccati dalla crisi».

Swiss ha annunciato una riduzione dei costi anche con tagli a impieghi e salari. Di quanti si parla?
«Nei prossimi due anni verranno tagliati circa 1’000 impieghi, in tutti i settori. Ma ci affideremo al blocco delle assunzioni, pensionamenti anticipati e percentuali lavorative ridotte».

È previsto che i top manager rinuncino al salario?
«Sì, il top management volontariamente rinuncia alla retribuzione del 20% per sei mesi, così come all’importo variabile. Si tratta di una riduzione del salario totale di oltre il 40% nel 2020 e del 30% per ogni anno successivo toccato dalla crisi».

Swiss non offrirà più bevande e snack gratis ai passeggeri della classe economica sui voli a corto e medio raggio.
«In realtà la scelta è legata alla richiesta da parte dei clienti, che desiderano avere più scelta e qualità. Oltre ad abbracciare una concezione più sostenibile. Continueranno a rimanere gratuiti una barretta di cioccolato e una bottiglietta d’acqua».

Vi aspettate un aumento dei passeggeri per le festività?
«Attualmente perdiamo da 1 a 2 milioni di franchi al giorno a causa della crisi coronavirus. Fortunatamente, la domanda negli ultimi giorni è aumentata. Le persone vogliono recarsi da amici e familiari per festeggiare il Natale. Quindi ci aspettiamo un piccolo picco a fine anno. Sono richieste anche destinazioni di vacanza con Spagna, Portogallo, San Paolo e Johannesburg».

Che cambiamenti ci saranno con il nuovo CEO, Dieter Vranckx?
«Ha molta esperienza con Swiss e Lufthansa. Ma prima bisognerà dargli il tempo di familiarizzare con il suo nuovo ruolo».

Quali sono i piani per il futuro?
«Ora non stiamo combattendo per la sopravvivenza, ma per il nostro futuro. Probabilmente si entrerà in nuova “nuova normalità”. A dipendenza di come andrà la pandemia e di quando sarà disponibile un vaccino, ci aspettiamo una ripresa significativa a partire dal secondo trimestre del 2021. Ma il livello degli ultimi anni sarà presumibilmente raggiunto non prima del 2024».

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Alan Spongee Galbü 1 mese fa su fb
Pure dando i bonus ai loro manager li perdono
Stony Gamee 1 mese fa su fb
Tutta la Mafia ti fanno pagare il biglietto e poi cancellano voli per emergenza convid, clássico!!
Roberto Roberto 1 mese fa su fb
pure io
Mariangela Delco 1 mese fa su fb
Soldi solo soldi ma le persone che muoiono non valgono proprio NIENTE
ceresade36@gmail.com 1 mese fa su tio
Qui non si parla mai delle vite dello importante Solo si parla di soldi soldi e più soldi Tutto il mondo organizato male 🥶Tutti quanti pagano per colpa della autorità che non si metono mai d'accordo con niente
Giada Bertarelli 1 mese fa su fb
Se gli unici voli che ci sono che la gente prenderebbe li tenete a prezzi fuori di testa, dopo 8 mesi di crisi e ancora in crisi nessuno ve li compra (ad esempio Zurigo - Hurghada 700 e passa franchi a passeggero), uno risparmia un po' di più e fine corona virus va alle Maldive. Svegliatevi🤷‍♀️ Noi qua in Egitto saremmo solo contenti se abbassaste i costi e io sarei pure contenta di rientrare a febbraio in vacanza dalla famiglia, ma finche i prezzi sono quelli aspetto la riapertura con l'Italia ve lo assicuro. 🤷‍♀️
Sam Ronca 1 mese fa su fb
Pori 😂😂😂😂😂
Aj Vällejo 1 mese fa su fb
Bravo, adesso sentite ciò che sentiamo noi...
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-01-27 00:35:46 | 91.208.130.86