Immobili
Veicoli
keystone (archivio)
GRIGIONI
27.10.2020 - 15:040

Ammonimento per il presidente della corte retica

Brunner non era mai incorso in altri casi di violazione dei doveri d'ufficio.

Per questo motivo la Commissione di giustizia e sicurezza del Gran Consiglio ha rinunciato a pene più severe.

COIRA - Nella lunga e intricata vicenda giudiziaria attorno al Tribunale cantonale dei Grigioni, la Commissione di giustizia e sicurezza del Gran Consiglio ha deciso di sanzionare con un ammonimento il presidente della corte retica Norbert Brunner.

La commissione ha rinunciato a pene più severe, si legge in un comunicato odierno, poiché nel corso della pluriennale carriera Brunner non era mai incorso in altri casi di violazione dei doveri d'ufficio. La decisione è stata presa per «interesse pubblico».

Il presidente del tribunale era accusato in particolare di aver arbitrariamente modificato una sentenza legata a un'eredità. Dopo una serie di decisioni e ricorsi, si è arrivati alla sanzione odierna.

Norbert Brunner non si è ripresentato per la carica di presidente, poiché andrà in pensione alla fine dell'anno. In agosto il parlamento cantonale ha eletto quale successore Remo Cavegn, giurista e avvocato di Bonaduz.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-06-25 09:05:25 | 91.208.130.86