Immobili
Veicoli
Keystone
Martin Dumermuth, Direttore del Dipartimento Federale di Giustizia e Polizia (DFGP)
SVIZZERA
06.08.2020 - 15:110

Vietato l'ingresso in Svizzera anche ai cittadini dell'Algeria

Il Dipartimento Federale di Giustizia e Polizia (DFGP) ha aggiunto l'Algeria alla lista degli Stati coinvolti

Nell'elenco sono inclusi tutti gli Stati al di fuori dell'area Schengen, con solo 20 eccezioni

BERNA - La Svizzera ha deciso oggi di aggiungere l'Algeria all'elenco dei Paesi i cui cittadini non si possono recare su territorio elvetico.

Sono inclusi nella lista, lo ricordiamo, tutti gli Stati al di fuori dell'area Schengen, con solo 20 eccezioni. I cittadini di questi Paesi non possono quindi entrare in Svizzera, gli arrivi sono autorizzati soltanto in caso di assoluta necessità.

In totale, ciò significa che c'è ora un divieto d'ingresso per un totale di 160 paesi, come riportato dal Dipartimento Federale di Giustizia e Polizia (DFGP).

Le eccezioni - Tra coloro fuori dall'area Schengen, i cittadini di Andorra, Australia, Bulgaria, Canada, Cipro, Corea del Sud, Croazia, Georgia, Irlanda, Giappone, Marocco, Monaco, Nuova Zelanda, Romania, Ruanda, San Marino, Thailandia, Tunisia, Uruguay e Vaticano sono tra le eccezioni, e possono perciò entrare in Svizzera normalmente.

Attenzione: I cittadini di questi paesi possono tuttavia essere soggetti a quarantena. In tal senso tocca far riferimento alla lista dei Paesi a rischio redatta dall'Ufficio Federale della Sanità Pubblica (UFSP), a cui ieri è stata aggiunta la Spagna.

Il DFGP ricorda che all’occorrenza, l’elenco dei Paesi a rischio è aggiornato. Si raccomanda pertanto di consultare regolarmente l'elenco ufficiale.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
VECCHIOTTO 1 anno fa su tio
Volevo solo far notare ai solerti giornalisti di TIO che quando le notizie non sono loro gradite non le comunicano. Perché fate finta di non sapere che il consiglio di Stato ha ricevuto da Lucerna il parere giuridico che l accodo suo frontalieri può essere disdetto? Bravi. Avete perso tutta la credibilità e state ammazzando l informazione!
Heinz 1 anno fa su tio
@VECCHIOTTO Sarebbe interessante vedere cosa succede se la Svizzera decide di fare questo passo, sarebbe uno scenario tutto nuovo in cui non é chiaro chi ci perde/guadagna di più.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-05-20 08:46:27 | 91.208.130.89