Ti Press
SVIZZERA
20.05.2020 - 15:280

Asili nido, un pacchetto da 65 milioni

La relativa ordinanza è stata adottata oggi dal Governo

BERNA - Un pacchetto di 65 milioni per asili nido e istituzioni per la custodia di bambini complementare alla famiglia. Il Consiglio federale ha adottato oggi un'ordinanza che disciplina l'impiego degli aiuti voluti dal Parlamento per compensare i contributi non più versati dai genitori per il periodo dal 17 marzo al 17 giugno.

I Cantoni saranno tenuti a concedere aiuti finanziari alle strutture di assistenza all'infanzia, con effetto retroattivo al 17 marzo. La Confederazione pagherà un terzo delle spese.

Se le strutture di custodia hanno beneficiato di altre misure, come ad esempio la riduzione dell'orario di lavoro, gli importi saranno detratti. Le istituzioni dovranno rimborsare ai genitori i contributi già ricevuti per i servizi di assistenza all'infanzia che non hanno utilizzato.

Il Consiglio federale aveva rifiutato di includere gli asili nido nel suo pacchetto di misure per attenuare gli effetti della crisi. Il Parlamento ha forzato la mano nella sessione straordinaria per evitare il più possibile chiusure e fallimenti. I genitori devono poter contare sullo stesso livello di assistenza all'infanzia di prima della crisi, aveva sostenuto la maggioranza.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-06-18 23:33:14 | 91.208.130.85