Archivio Keystone
APPENZELLO INTERNO
18.05.2020 - 20:370

La rinomata locanda Aescher si è fatta un lifting

Investiti 1,1 milioni di franchi per trasformare la struttura in una «vera perla».

Per l'attuale gerenza parte la seconda stagione. Stavolta con tutti i provvedimenti contro il coronavirus.

Fonte 20 Minuten/Tabea Waser
elaborata da Patrick Stopper
Giornalista

WASSERAUEN - Dopo 31 anni di attività, i gerenti avevano rinunciato al locale e lo scorso anno il ristorante di montagna Aescher era ripartito con una nuova squadra. Una ripartenza che quest'anno porta ulteriori novità... stavolta dal punto di vista strutturale: la rinomata locanda appenzellese “attaccata” a una vertiginosa parete rocciosa è infatti stata ristrutturata.

«La parte occidentale dell'edificio è stata completamente rinnovata a causa delle condizioni della struttura» si legge oggi in un comunicato. Agli spazi interni è stata data una nuova distribuzione e le toilette sono state spostate. Questo ha permesso d'installare un'altra cella frigorifera e di creare un ulteriore magazzino, nonché di rendere più spazioso il bancone per la distribuzione di vivande all'esterno.

È stato anche fatto un intervento che migliora la disponiblità di acqua potabile, con la creazione di una nuova condotta tra la stazione a monte della funivia della dell'Ebenalp e il bacino idrico nella grotta del Wildkirchli. A questa va ad aggiungersi l'installazione di servizi igienici più efficienti. Per la Fondazione che si occupa della struttura, in questo modo il ristorante è stato trasformato in una «vera perla». Per i lavori in questione sono stati investiti 1,1 milioni di franchi, leggermente meno di quanto preventivato.

Ripartire dopo la crisi - Per la squadra che gestisce il ristorante per la seconda stagione questa riapertura non è soltanto nel segno della ristrutturazione, ma anche della crisi da coronavirus. E sono quindi state adottate le misure necessarie per il rispetto delle disposizioni federali. «È stato sviluppato un concetto che permette agli ospiti anche durante questo periodo di visitare con piacere il ristorante Aescher» si legge ancora nel comunicato.

Comunque la ristrutturazione porta con sé anche una nuova offerta, senza perdere però l'antico fascino del luogo.  Ora sono per esempio disponibili ulteriori stanze per il pernottamento. E in più c'è anche un negozietto, dove è possibile acquistare vari prodotti locali. Per quanto riguarda il menù, in quello serale sono stati aggiunti la fondue e altre pietanze speciali.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-10-24 01:41:41 | 91.208.130.87