Keystone (archivio)
CONFINE / SVIZZERA
13.07.2019 - 08:040
Aggiornamento : 10:07

Turista delle Fiji (ma con passaporto svizzero) arrestata a Cernobbio

La donna di 52 anni è stata fermata poiché sul suo capo pendeva un mandato di cattura internazionale per presunta corruzione

CERNOBBIO - È finita male la vacanza sul lago di Como di una turista delle Isole Fiji (ma con il passaporto rossocrociato): la donna di 52 anni - come riportato da Espansione Tv - è infatti stata arrestata ieri dagli agenti della Questura di Como.

Sul suo capo pendeva infatti un mandato di cattura internazionale firmato dagli Stati Uniti nell’ambito di un’inchiesta legata, sembra, «all’ipotesi di corruzione e riciclaggio per i rapporti con una multinazionale».

La 52enne è stata fermata dagli agenti a Villa d’Este (Cernobbio) ed è in seguito stata trasferita in carcere. Stando al sito di oltre confine, la donna avrebbe dichiarato di «non sapere nulla del mandato internazionale di arresto nei suoi confronti».

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-08-25 05:29:26 | 91.208.130.89